Idee in cucina

Crostata di more e crème brulée

4/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crostata di more e crème brulée


    invia tramite email stampa la lista
    Crostata di more e crème brulée
    La trovi anche su:

    Delizioso guscio di pasta frolla con cuore di frutta fresca e un topping di crema alla francese caramellata, la crostata di more e crème brulée è una versione semplice di torta a strati, tanto deliziosa quanto facile da preparare.

    Le more sono i frutti nero-violacei (drupe) del rovo, un arbusto della famiglia delle rosacee che cresce spontaneo in pianura e in collina; maturano da luglio a settembre. Le more coltivate, invece, si trovano facilmente tutto l'anno nei supermercati in vaschette da 125 g. Ricchissime di vitamina C, compiono una decisa azione antiossidante. Ottime nelle macedonie, danno un tocco piacevolmente acidulo a yogurt e a gelati fiordilatte o alla crema. Provale anche nel timballo di more alla piemontese.

    Preparazione

    1) Passate al mixer 150 g di farina bianca 0050 g di farina di riso con 100 g di burro freddo a dadini e un pizzico di sale fino a ottenere un composto a briciole. Con l'apparecchio in azione versate 2 cucchiai di acqua ghiacciata e frullate finché l'impasto sarà omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 1/2 ora.

    2) Stendete la pasta in una sfoglia rotonda e rivestite uno stampo da crostata di 20 cm di diametro. Bucherellate il fondo, eliminate l'eccedente, coprite con carta da forno bagnata, strizzata e riempita con legumi secchi e cuocete in forno caldo a 200° C per 10 minuti. Eliminate carta e fagioli e cuocete per altri 15 minuti.

    3) Montate 6 tuorli con 100 g di zucchero a velo, unite 4 dl di panna fresca riscaldata con 1 bacello di vaniglia inciso e spezzettato, mescolate e cuocete su fiamma bassissima per 3-4 minuti, fate raffreddare ed eliminate la stecca di vaniglia. Mescolate 2 pere Decana sbucciate a tocchetti con 120 g di more e distribuitele sul fondo della torta.

    4) Coprite la frutta con la crema e fate raffreddare la crostata di more e crème brulée in frigo per una notte intera o almeno 8 ore. Cospargete la superficie della torta con 1 cucchiaio di zucchero semolato e fatelo caramellare. Lasciate raffreddare e servite in tavola decorata con frutta fresca.


    Per caramellare lo zucchero, l’attrezzo ideale è il caramellatore a gas, che si trova in vendita nei più forniti negozi di casalinghi. Potete anche compiere questa operazione con un piccolo saldatore a gas, reperibile nei negozi di bricolage, o con l'attrezzo in ferro per crema catalana, da arroventare sulla fiamma.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata