Idee in cucina

Crème brulèè con datteri alla cannella

5/5
  • Procedura 1 ora 25 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crème brulèè con datteri alla cannella


    invia tramite email stampa la lista
    Crème brulèè con datteri alla cannella
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Spellate 200 g di datteri freschi, snocciolateli, cuoceteli con 60 g di zucchero semolato e 1 dl di acqua a fuoco dolce per 10 minuti. Lasciateli raffreddare, tagliateli a filetti, rimetteteli nello sciroppo e profumate con poca cannella in polvere.

    2) Scaldate 2 dl di latte con 4 dl di panna. Mescolate 5 tuorli d'uovo con 2 cucchiai di zucchero, diluite con late e panna e cuocete a bagnomaria per 20 minuti.

    3) Distribuite i datteri alla cannella sul fondo di una pirofila rotonda, versatevi la crema, lasciate raffreddare e mettete a consolidare in frigo per un giorno.

    4) Prima di servire, cospargete la superficie della crème brulèè con uno strato di zucchero e fatelo caramellare sotto il grill caldo. Rimettete la pirofila con il dolce in frigo fino al momento di servire.

    La crème brulèè con datteri alla cannella è una versione rivisitata della classica crème brulèè alla vaniglia: un modo originale, ancora più ricco, per portare in tavola un dessert al cucchiaio goloso, ma fondamentalmente pratico da cucinare. Avete ospiti a pranzo o a cena? Si cucina con largo anticipo e passa dal frigorifero alla tavola in pochi secondi.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata