Idee in cucina

Crema caramellata allo zafferano

5/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Crema caramellata allo zafferano


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Sbattete 6 tuorli d'uovo con 35 g di zucchero semolato. Versate in un pentolino 2,5 dl di latte, 2,5 dl di panna, 1 bustina di zafferano in polvere e i rimanenti 35 g di zucchero, mettete su fuoco basso e portate lentamente a ebollizione; togliete subito dal fuoco, lasciate intiepidire il composto e versatelo, a filo e sempre mescolando, sui tuorli. Alla fine filtrate il tutto da un colino chinois.

    2) Sistemate 6 cocottine da forno su una larga teglia foderata con carta da forno e suddividetevi la crema allo zafferano. Per questa operazione gli chef usano l'apposito colino a stantuffo, chiamato "colombo", ma va benissimo anche un qualsiasi recipiente munito di beccuccio.

    3) Versate nella teglia due dita di acqua calda e cuocete a bagnomaria in forno a 160° o 170° C (l'acqua non deve bollire) per 15-20 minuti, finché la crema si sarà rappresa. Alla fine lasciate raffreddare, cospargete la superficie con 2 cucchiai di zucchero di canna e passate le cocottine sotto il grill per qualche minuto, finché lo zucchero si sarà caramellato.

    4) Guarnite la crema caramellata allo zafferano con stimmi di zafferano e fate raffreddare prima di servire in tavola.

    Facile da preparare, originale, profumatissima: la crema caramellata allo zafferano è adatta alla merenda anche di chi soffre di celiachia o è intollerante al glutine perché preparata senza farina. Un dolce al cucchiaio molto nutriente ma anche ricco di proprietà benefiche. Oltre che aromatico e saporito, lo zafferano è infatti una spezia utile per contrastare l'azione dei radicali liberi, grazie ai carotenoidi, che contiene in notevoli quantità (una bustina ha circa lo stesso apporto di 5 carote).

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata