• Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ciambella ai datteri

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Denocciola 300 grammi di datteri secchi e tagliali a tocchetti. Versa 3 decilitri di acqua in una casseruola, unisci la metà dello zucchero e porta a ebollizione.

    2) Cuoci lo sciroppo per 5 minuti, unisci i datteri preparati e il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza e cuoci per 5 minuti. Filtra lo sciroppo tenendo da parte i datteri, unisci il té al bergamotto e fai ridurre il tutto della metà, su fiamma vivace.

    3) Monta 180 grammi di burro con lo zucchero rimasto, unisci le uova (uno alla volta), 350 grammi di farina setacciata con il bicarbonato e un pizzico di sale, i datteri tenuti da parte e lo sciroppo filtrato. Mescola e versa il composto in uno stampo a ciambella di 22 centimetri di diametro, imburrato e infarinato con burro e farina rimasti.

    4) Cuoci il dolce in forno, già caldo, a 180 gradi per 40 minuti, sformalo e lascialo raffreddare su una gratella. Decora con i 2 datteri tenuti da parte, denocciolati e tagliati a fettine, e qualche cucchiaio di miele di castagno.


    Dolce ricco e buono

    Questo dolce è sicuramente molto energetico e per gli amanti dei datteri è davvero da provare. Veloce da fare e si può servire anche con della crema alla vaniglia calda. In caso, puoi sostituire i fichi secchi ai datteri.

    Riproduzione riservata