• Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Charlotte al torrone

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Prepara la crema inglese. Metti il torrone in freezer per circa 20 minuti. Versa il latte in una casseruola, aggiungi la scorza di 1/2 limone non trattato, prelevata con un pelapatate, e porta al limite dell’ebollizione. Monta i tuorli in una bastardella o in una ciotola a fondo arrotondato con 100 g di zucchero, aiutandoti con la frusta elettrica: devi ottenere una crema chiara e soffice. Versa il latte a filo e trasferisci la bastardella o la ciotola in una casseruola con acqua in leggera ebollizione. Cuoci la crema a bagnomaria per almeno 15 minuti, finché velarà il cucchiaio. Elimina la scorza e fai raffreddare la crema inglese in una ciotola con acqua e ghiaccio.

    2) Monta la panna. Trita il torrone grossolanamente con il coltello e mescolalo alla crema inglese. Monta 6 dl di panna ben fredda in una ciotola freddissima e, mescolando con movimenti dal basso verso l’alto, amalgamala alla crema. 

    3) Taglia a fettine, nel senso della lunghezza, 16 torroncini morbidi al pistacchio e disponili sulle pareti di 8 stampini da budino lisci di 1,5 dl di capacità. Riempili con il composto di crema e panna e disponili in freezer per 24 ore.

    4) Estrai gli stampini dal freezer 15 minuti prima di servire, sformali e offri le charlotte al torrone con 100 g di cioccolato fondente tagliuzzato e sciolto con 2 dl di panna.

    Riproduzione riservata