Idee in cucina

Arrosto di cappone ripieno disossato

4/5
  • Procedura 2 ore 50 minuti
  • Cottura 2 ore
  • Persone 8
  • Difficoltà media

Non c’è Natale senza il cappone ripieno! Le luci, l’albero di Natale, le cene in famiglia… tutto è incentrato sullo stare insieme e condividere dei pasti che, in altre occasioni, non si avrebbe il tempo di preparare. Tra le tante portate, il cappone è un classico intramontabile e decisamente gustoso. La cottura lenta e prolungata renderà la carne morbida e saporita e la farcitura lo trasformerà in un piatto prelibato e amato proprio da tutti, grandi e piccini. È sicuramente una ricetta che si presta bene anche alla creatività e si può adattare alle diverse esigenze e preferenze. Si può inoltre preparare in anticipo e infornare all’occorrenza.

Preparazione

1) Per fare l'arrosto di cappone ripieno lavate bene un cappone da 1,2 kg di peso già disossato asciugatelo e mettetelo in un contenitore fondo. Salatelo e pepatelo all'interno e all'esterno, bagnatelo con il vino e fatelo marinare in frigo per un'ora.

2) Raccogliete in una terrina la carne macinata, la salsiccia a pezzetti, il provolone, una manciata di mollica strizzata, le olive, i pinoli, l'uvetta e l'uovo. Regolate di sale e pepe, profumate con la noce moscata e mescolate con le mani tutti gli ingredienti fino a compattarli.

3) Togliete il cappone dalla marinata, conservando il liquido e farcitelo con l'impasto preparato. Ricucite l'apertura con ago e filo, poi legate l'intero cappone con spago da cucina. Ponetelo in una pirofila con 2 cucchiai d'olio e abbondanti fiocchetti di burro e cuocete in forno a 180° C per 2 ore circa, bagnandolo di tanto in tanto con il liquido della marinata.

4) Lasciate intiepidire l'arrosto di cappone ripieno quindi servitelo a fette con la mostarda e i pezzetti di gelatina di brodo di carne.

di SALE&PEPE Riproduzione riservata