Zuppa di agnello alla pugliese

5/5
  • Procedura 2 ore 30 minuti
  • Cottura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Zuppa di agnello alla pugliese


    invia tramite email stampa la lista

    Zuppa di agnello alla pugliese: un bel primo piatto della tradizione meridionale. Pochi e semplici ingredienti che potete trovare facilmente, daranno vita a un piatto dal sapore unico e gustoso. Sicuramente da annoverare tra le ricette preferite: corroborante e delizioso! Vini consigliati: un Alezio Rosso oppure, sempre rosso, un Cerasuolo di Vittoria.

    Preparazione

    1) Tagliate a pezzetti 800 g di polpa di agnello eliminando le ossa. Sgranate 700 g di piselli freschi. Sbucciate e tritate 1 cipolla. Tagliuzzate 50 g di lardo. Sminuzzate 1 manciata di foglie di prezzemolo.

    2) In una casseruola (meglio se di coccio) scaldate 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, unite il lardo e la cipolla e fate insaporire un istante, quindi aggiungete la polpa di agnello e lasciatela rosolare su fiamma vivace, mescolando in modo di dorarla uniformemente.

    3) Versate mezzo litro di acqua calda e i piselli, salate, pepate, coprite e cuocete su fuoco basso per 2 ore, rigirando ogni tanto e unendo altra acqua calda all'occorrenza. Alla fine dovrete avere una zuppa non eccessivamente brodosa.

    4) In una ciotola sbattete 1 uovo con il prezzemolo tritato, un pizzico di sale e 40 g di pecorino. Quando la zuppa sarà ormai a fine cottura, versatevi il composto di uova e lasciate sobbollire un istante, mescolando il tutto con una forchetta in modo da 'stracciare' le uova. Spegnete e servite subito accompagnando i piatti con una macinata di pepe accompagnando con 4 fette di pane pugliese.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata