Idee in cucina

Zelten trentino di frutta secca

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 10
  • Difficoltà media

Preparazione

1) Metti 100 g di farina in una ciotola, unisci il lievito sbriciolato e, poco per volta, il latte tiepido fino ad avere un composto morbido. Forma una palla, incidila a croce e mettila in una ciotola infarinata, coprila con un canovaccio e fai lievitare per un'ora.

2) Trita 50 g di mandorle e 50 g di noci, il cedro candito e i fichi secchi, mettili in una terrina, aggiungi, l'uvetta, i pinoli, la grappa e i semi di coriandolo pestati finemente, mescola e fai insaporire per un'ora.

3) Appoggia la pasta lievitata sulla spianatoia e incorpora 100 g di farina e il latte necessario (1-2 cucchiai) per ottenere un impasto morbido, rimettila nella ciotola infarinata, incidila a croce, coprila con il canovaccio e falla lievitare nuovamente per un'ora.

4) Lavora 40 g di burro morbido con lo zucchero e unisci un tuorlo. Quando la pasta sarà lievitata, mettila sulla spianatoia, lavorala qualche istante, unisci una presa di sale, 50 g di farina e il burro e falla lievitare per la terza volta un'ora.

5) Versa 50 g di farina in una terrina, aggiungi la scorza d'arancia grattugiata e la frutta secca ben sgocciolata dalla grappa; lavora energicamente la pasta lievitata per la terza volta, sbattendola con forza sulla spianatoia poi unisci la farina con la frutta secca e continua a lavorare l'impasto per qualche minuto, sistemalo in uno stampo foderato con carta forno imburrata e decoralo con le mandorle, e noci intere e, a piacere, le ciliegie.

6) Copri la placca con un canovaccio e fai lievitare il dolce in un luogo tiepido per 30 minuti infine spennellalo con il tuorlo rimasto diluito con un cucchiaio di latte e cuocilo in forno a 180° per circa 50 minuti coprendolo con dell'alluminio nel caso la superficie tendesse a scurirsi troppo.

7) Sforna lo zelten e fallo raffreddare su una gratella. Lo zelten è migliore se lo si conserva per 7-8 giorni avvolto in carta oleata.

di DONNA MODERNA Riproduzione riservata