Torta vegetariana

Torta vegetariana

  • Procedura
    1 ora 45 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta vegetariana

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Una torta salata vegetariana è sempre un'ottima idea: può risolvere un antipasto o un aperitivo come un pasto a buffet, la puoi comodamente trasportare in ufficio per un lunch box sfizioso e si trasforma in un pratico secondo piatto adatto a chi non mangia né carne né pesce!

    La doppia ricetta che abbiamo qui selezionato è poi adatta anche per menu speciali senza glutine perché sostanzialmente preparata senza una base di sfoglia. Provate a cucinare sia la versione primaverile, pensata per Pasqua, sia la variante che si adatta a tutte le stagioni.

    Preparazione

    1) Cuocete 600 g di spinaci freschi con la sola acqua del lavaggio, 1 spicchio di aglio e 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Lavate, asciugate 2 peperoni rossi e abbrustoliteli sulla fiamma; poi passateli in acqua fredda e togliete la pellicina. Apriteli, privateli dei semi e tagliateli a julienne.

    2) Pulite 500 g di asparagi, eliminando la parte dura, e scottateli per 5 minuti; scolateli e tagliateli a rondelle. Pulite anche 200 g di taccole, 2 zucchine e 5 cipollotti lavate tutte le verdure e affettatele separatamente.

    3) Fate appassire i cipollotti con 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Aggiungete quindi le zucchine e le taccole, cuocete per pochi minuti, poi unite gli asparagi, i peperoni e gli spinaci. Salate, pepate e spegnete. Sbattete 4 uova intere con 1 dl di latte e 50 g di grana padano grattugiato e insaporite con sale, pepe, noce moscata e 10 foglie di basilico spezzettato.

    4) Imburrate e infarinate uno stampo a bordi alti (se temete di avere a cena qualche ospite con intolleranza al glutine adoperate farina di mais), poi mettetevi 1/3 delle verdure e della crescenza a fiocchetti. Versate parte del composto di uova, aspettate e continuate fino a esaurire gli ingredienti. Cuocete la torta vegetariana nel forno caldo a 180° C per 25 minuti.


    La ricetta della torta vegetariana che vi abbiamo appena presentato è pensata per il menu del pranzo di Pasqua e del picnic di Pasquetta in cui quiche, trecce, tortani e crostate salate sono un vero e proprio must.

    Non avete a disposizione le verdure di primavera che risultano tra gli ingredienti base? Nessun problema, potete adoperare i corrispondenti ortaggi surgelati oppure potete provare a cambiare. Di seguito una variante all seasons che potete tranquillamente cucinare in tutte le stagioni. Gli ingredienti che vi servono in questo caso sono: 1 kg di spinaci freschi, 500 g di carote, 6 cucchiai di grana grattugiato, 2 uova, 300 g di ricotta, farina, burro, sale e pepe.


    1) Raschiate 500 g di carote, lavatele e lessatele in acqua leggermente salata per 15 minuti. Scolatele e tagliatele a rondelle. Fate cuocere su fuoco basso 1 kg di spinaci senza aggiungere acqua e insaporendoli con 50 g di burro. Poi, fuori dal fuoco, unite 1 uovo intero, 2 cucchiai di grana padano grattugiato, sale, pepe e amalgamate bene.

    2) Imburrate uno stampo rotondo a cerniera, spolverizzatelo con la farina fioretto e disponetevi metà delle carote; irroratele con un filo di burro fuso, poi copritele con metà degli spinaci. Livellate la superficie e stendetevi infine 300 g di ricotta che avrete mescolato con 1 uovo sbattuto, altri 2 cucchiai di grana, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

    3) Continuate con gli spinaci rimasti e coprite con le carote avanzate. Cospargete la torta vegetariana con fiocchetti di burro e con i 2 cucchiai di grana rimasti. Fate cuocere in forno caldo a 180° C per circa 30 minuti.

    Riproduzione riservata