• Procedura
    2 ore 30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Stufato di fave

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    500 g di fave secche
    2 cipolle
    uno spicchio di aglio
    250 g di spalla di maiale
    250 g di spalla di manzo
    2 salsicciotti
    300 g di pancetta affumicata
    burro
    4 fette di pane casereccio
    un mazzetto aromatico (timo, alloro, prezzemolo)
    sale
    pepe

    COME SI PREPARA
    La sera precedente alla preparazione mettete le fave a bagno in acqua fredda. Quindi scolatele e, se volete, privatele della pellicina più esterna. Mettetele in una capace casseruola, unitevi il mazzetto aromatico, le cipolle e lo spicchio di aglio sbucciati (foto 1). Coprite il tutto con acqua fredda, trasferite il recipiente sul fuoco e fate sobbollire piano per mezz'ora. Dopodiché unite alle fave la pancetta, la spalla di maiale e quella di manzo (foto 2). Continuate la cottura per circa un'ora, schiumando di tanto in tanto. Fate in modo che gli ingredienti siano sempre ben coperti di acqua; in caso contrario unite ancora acqua bollente. Nel frattempo punzecchiate i salsicciotti, disposti in un'altra casseruola (foto 3) e fateli cuocere, ben coperti di acqua e a fuoco basso, per circa mezz'ora. Dopodiché scolateli, trasferiteli nella casseruola delle fave e cuocete tutto insieme ancora per mezz'ora. Regolate di sale e insaporite con una macinata di pepe. Poco prima del termine di cottura, tagliate a triangoli o a rettangoli le fette di pane casereccio e fatele dorare in abbondante burro spumeggiante. Terminate la cottura delle fave e delle carni, poi scolatele dal loro brodo con una schiumarola (eliminando mazzetto, cipolle e aglio). Trasferite le fave in un grande piatto da portata fondo, adagiatevi accanto le carni e i salsicciotti affettati, bagnateli con del brodo e servite con i crostini di pane a parte.
    Riproduzione riservata