• Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sformato di cavolfiori e fagiolini

    Invia tramite Email
    Stampa la lista

    Preparazione

    1 cavolfiore bianco e 1 verde (o 2 bianchi)
    100 g di fagiolini
    1 dl di besciamella già pronta
    5 uova
    100 g di provolone piccante
    1 cipolla
    1 spicchio d’aglio
    timo + maggiorana
    1 bicchiere di vino bianco secco
    burro
    olio extravergine di oliva
    sale e pepe

    1) Prepara gli ingredienti. Elimina le foglie esterne dei cavolfiori, dividili in 4 parti con un taglio a croce, nel senso della lunghezza; privali del torsolo. Riduci 2 spicchi a fettine e dividi quelli rimasti in cimette. Spella la cipolla. Lava e asciuga i cavolfiori e la cipolla.
    2) Fai la base. Sistema le cimette di cavolfiori nel cestello per la cottura al vapore assieme ai fagiolini. Sistema il cestello nella pentola e versa una quantità di acqua sufficiente a sfiorare il fondo. Spolverizza con 1 pizzico di sale e 1 macinata di pepe e cuoci le verdure per 15-20 minuti a fiamma media, a partire dall’ebollizione dell’acqua. Rosola l’aglio spellato e il trito di cipolla nella padella con 4 cucchiai d’olio. Aggiungi i cavolfiori e i fagiolini e lasciali insaporire per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Bagna le verdure con il vino e lascialo evaporare. Elimina l’aglio e fai raffreddare.
    3) Completa e servi. Imburra lo stampo e foderalo con le fettine di cavolfiore. Incorpora alla besciamella le uova sbattute, il provolone grattugiato e 1 pizzico di sale. Unisci metà verdure, 1 rametto di timo e 1 di maggiorana tritati, poi versa il
    composto nello stampo. Cuoci a bagnomaria , in forno già caldo a 180 ‘C per circa 40 minuti. Lascia riposare lo sformato per qualche istante, trasferiscilo in un piatto da portata e decoralo con le verdure calde tenute da parte, spolverizzando, a piacere, con 1 macinata abbondante di pepe.

    Riproduzione riservata