Involtini di arrosto di tacchino con riso freddo

4/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Involtini di arrosto di tacchino con riso freddo


    invia tramite email stampa la lista
    Involtini di arrosto di tacchino con riso freddo
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Scottate 100 g di piselli sgranati in acqua bollente salata per 5 minuti, trasferiteli in acqua gelata e sgocciolateli. Lessate nella stessa acqua 200 g di riso parboiled. Scolatelo, raffreddatelo sotto acqua fredda corrente e fatelo asciugare.

    2) Tagliate a fettine 1 zucchina, nel senso della lunghezza, e riducete in falde 1 peperone rosso. Grigliate gli ortaggi 2-3 minuti per lato e tagliateli a dadini. Mescolate verdure, riso e 100 g di formaggio emmentaler a dadini e insaporite con sale, pepe e olio extravergine d'oliva.

    3) Spalmate poca salsa cocktail già pronta (cliccate qui per leggere la ricetta per farla a casa) su 8 fettine di arrosto di tacchino pronto. Distribuite sopra l'insalata di riso e arrotolate. Fissate gli involtini di arrosto di tacchino con riso freddo con degli steli di erba cipollina.


    Questi involtini ripieni di insalata di riso sono un piatto freddo light perfetto per tutte le occasioni, dal pic nic al pranzo a buffet, dalla cena tra amici alla pausa pranzo in ufficio. Se volete potete preparare voi anche l'arrosto di vitello: qui vi mostriamo la procedura per cuocerlo in crosta di sale, un metodo di cottura che non prevede l'aggiunta di grassi.

    Essendo un piatto che si realizza facilmente, lo si può servire sia come antipasto sia come portata unica, magari abbinato a un contorno fresco e leggero per rimanere leggere senza rinunciare al gusto. Sicuramente rappresenta una proposta che verrà apprezzata da tutti, oltre a essere anche molto scenografico senza far trapelare l’estrema facilità di preparazione. Si può anche preparare in anticipo e conservato in frigorifero per essere tirato fuori all’occorrenza. La scelta delle verdure da utilizzare per il ripieno può essere variata in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Fresco e appetitoso, sarà apprezzato anche dai più piccoli e non appesantisce chi sta seguendo un regime dietetico.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata