Risotto coi calamari

5/5
  • Procedura 2 ore
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Risotto coi calamari


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Pulite 300 g di calamari privandoli degli occhi, della penna cartilaginea e delle interiora. Lavateli accuratamente sotto acqua corrente sfregandoli con le dita e asciugateli tamponandoli con carta assorbente da cucina. Tagliateli a rondelle.

    2) Lavate 300 g di pomodori perini, riduceteli a pezzi e passateli al passaverdure raccogliendo il passato in una ciotola. Pulite e lavate il
    prezzemolo, asciugatelo e sminuzzatelo.

    3) Sbucciate la cipolla e affettatela al velo; pelate uno spicchio d'aglio e tritatelo. Mettete in una casseruola l'olio, la cipolla e l'aglio e fate soffriggere dolcemente fino a quando la cipolla sarà appassita. Aggiungete i calamari, mescolate e cuoceteli per circa 10 minuti, sempre rigirandoli. Unite il passato di pomodori, un pizzico di sale e una macinata di pepe e mescolate. Incoperchiate il recipiente e cuocete a fuoco moderato per circa 30 minuti.

    4) Nel frattempo portate a ebollizione 1 litro di acqua salata in una pentola. Versatene 3 dl in una casseruola, unite 320 g di riso Arborio, ponete sul fuoco e sempre mescolando e aggiungendo altra acqua bollente salata portatelo quasi a cottura. Quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura amalgamate al risotto il sugo di calamari.

    5) Levate dal fuoco, profumate con il prezzemolo, incorporate il burro e servite.

    Un primo piatto al sapore di mare tipico della cucina tradizionale del Friuli Venezia Giulia; il risotto coi calamari è molto saporito e ideale per tutte le occasioni. I vini consigliati per accompagnare questo piatto sono: il Colli Orientali del Friuli Bianco e il Trebbiano d'Abruzzo (bianco).

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata