risotto-al-radicchio-rosso-con-quagliette-panna-e-salvia

Risotto al radicchio rosso con quagliette panna e salvia

  • Procedura
    55 minuti
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Risotto al radicchio rosso con quagliette panna e salvia

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Il risotto al radicchio rosso con quagliette panna e salvia è un primo piatto gustoso e raffinato, seppur semplice da realizzare. Si tratta di una ricetta che rappresenta perfettamente sapori e profumi autonnali. Un sapore intenso per un risotto che piacerà veramente a tutti.

    Preparazione

    1) Salate e pepate 4 quaglie di media grandezza già pulite, anche internamente, farcitele con 2 foglie di salvia e rosolatele in un tegame da forno, con 80 g di burro e la salvia rimasta. Coprite il tegame, trasferitelo nel forno già caldo a 180° e cuocete per 35 minuti, aggiungendo 2 dl di panna fresca dopo 20 minuti. Al termine passate al setaccio il fondo di cottura e regolatelo di sale e pepe.

    2) Nel frattempo preparate il risotto. Fate appassire 1 cucchiaio di cipolla in una casseruola con 40 g di burro, unite 280 g di riso Carnaroli e fatelo tostare. Sfumate con il vino e cuocete mescolando e aggiungendo man mano il brodo caldo.

    3) Dopo una decina di minuti unite 1 piccolo cespo di radicchio rosso di Chioggia tritato e ultimate la cottura. Togliete il risotto dal fuoco, mantecatelo con il burro rimasto e 40 g di parmigiano reggiano grattugiato. Servitelo nei piatti con le quaglie e la salsa di cottura, guarnendo ogni porzione con una fogliolina di salvia.

    Riproduzione riservata