ricetta del ramen

Come preparare il ramen: la guida completa

  • 01 03 2021
Il ramen è un concentrato di bontà: un confort food capace di scaldarti il corpo, sublimando il palato! Scopri con DMnow come prepararlo in modo facile e semplice.
  • Persone
    4

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Come preparare il ramen: la guida completa

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Cosa è il ramen

    Il ramen è una pietanza tipica della cucina asiatica; si pensa sia nato in Cina e poi diffuso rapidamente in tutto il Giappone diventando una sua pietanza tradizionale, e oggi, come i sushi, è un simbolo della cultura giapponese conosciuto in tutto il mondo.  

    Il ramen è una zuppa ricca, nutriente e gustosissima, anche bella da vedere. La ricetta tradizionale giapponese può sembrare davvero molto elaborata perché fatta di tante preparazioni base che richiedono tempi lunghi di cottura. Ma, ti assicuro, il ramen non è impossibile da preparare! Ti bastano i noodles e un buon brodo di carne, di pesce o di verdure per creare la base di questo piatto, a cui aggiungere altri ingredienti come le uova sode e il chashu (arrosto di maiale) o pollo (oppure tofu), alghe, naruto, verdure, per guarnirlo.

    Gli ingredienti per preparare il brodo per il ramen

    In origine, il brodo per il ramen era realizzato con la lunga cottura delle ossa di maiale e pollo, essendo la carne un alimento di lusso. Al brodo di carne veniva aggiunto miso o salsa di soia, zenzero, alghe, verdure, sake , e altri ingredienti per insaporirlo: il risultato era un brodo di colore scuro, ricco e saporitissimo, capace di conferire alla zuppa quel particolare tipo di sapidità che i giapponesi chiamano umami, ovvero  il "quinto sapore". Oggi il ramen tradizionale puoi prepararlo in tanti modi e con tipi di brodo differenti: di carne, di pesce o di verdure.

    Brodo di carne per il ramen

    Per esempio, puoi preparare un semplice brodo di pollo o di gallina, come sai farlo tu tradizionalmente.

    Per insaporirlo e donargli il caratteristico sapore e colore del brodo orientale, aggiungi 2 cucchiai di pasta di miso, stemperato prima in un mestolo di brodo. Oppure, in alternativa puoi usare la salsa di soia (tamari),quanto basta per rendere il brodo scuro e saporito. Unisci al brodo anche 3m di zenzero a pezzi piccoli e 1 cipollotto o porro tritato. Infine, per rendere il brodo più denso, puoi aggiungere 2 cucchiai di maizena, semperata prima in un mestolino di brodo.

    Brodo dashi

    In alternativa al brodo di carne, puoi preparare il dashi, un tipico brodo giapponese, a base di acqua, alga kombu (un'alga essiccata molto utilizzata nella cucina giapponese per insaporire i cibi) ed il katsuobushi (dei fiocchi di tonnetto essiccato, fermentato e affumicato).

    Ti basta mettere 10 cm di alga kombu spezzettata in una casseruola con 650 ml di acqua e lasciarla riposare per 60 minuti. Accendi quindi il fuoco e cuoci per circa 15 minuti, a fiamma bassa, senza raggiungere l'ebollizione. Quindi, elimina l’alga e aggiungi nella stessa acqua il katsuobushi. Porta il tutto a bollore, poi spegni la fiamma e lascia in infusione 10 minuti. Infine, filtra il dashi con un colino a maglie strette e tieni da parte per il ramen.

    Brodo per ramen veloce

    Puoi decidere anche di parare un brodo per ramen ancora più semplice e veloce del dashi: versa in una pentola 1 l di acqua, 1 spicchio di l’aglio fresco (o 1 pizzico, se in polvere), 2 cucchiai di sakè, salsa di soia (il giusto per insaporire), 3 cm di zenzero, pelato e grattugiato, e 2 cucchiai di l’olio di sesamo. Lascia cuocere il tutto per 5 minuti, mescolando lentamente di continuo. Dopo, filtra il brodo per ramen con un colino e mettilo da parte.

    Se sei curioso di sapere in quanti modi puoi preparare il brodo, leggi questa raccolte di ricetta di DMnow: tante idee healthy e gustose per fare il brodo!

    Come preparare il chashu

    Il chashu ovvero dall' arrosto di carne di maiale a fette, insieme alle uova marinate, completano uno dei più apprezzati ramen tradizionale giapponese.

    1. Per iniziare la ricetta del chashu scegli la coppa di maiale o la lonza e lega la carne come faresti per preparare il classico arrosto italiano. Scegli una pentola abbastaza capiente da contenere l'arrosto immerso nel suo brodo di cottura e mettici dentro tutti gli ingredienti della marinata: 300 ml di salsa di soia, 200 ml di acqua, 50 gr di zucchero e 100 ml di vino bianco dolce. Porta a bollore il brodo su fiamma medio bassa, mescolando di tanto in tanto per sciogliere lo zucchero.
    2. Intanto rosola la carne su tutti i lati con poco olio di oliva (o se preferisci puoi usare anche olio di semi) . Dopo, trasferisci la carne nella pentola dove hai prepararto il brodo, sistemandola in modo che l'arrosto sia completamente immerso nel liquido di cottura. Cuoci la carne per circa 1 ora, mantenedo la fiamma bassa così che il brodo sobbolli lentamente.
    3. Completata la cottura. Spegni la fiamma e lascia raffreddare l'arrosto dentro il liquido di cottura fino a raggiungere la temperatura ambiente, poi scolalo dalla marinata e trasferiscilo in frigo: l'arrosto freddo sarà più facile da tagliare a fettine sottili.

    Come cuocere le uova per il ramen

    Le uova sono una delle guarnizioni fondamentali per completare il ramen, ma devono essere sode con il tuorlo ancora morbido. Per prepararele, prendi 4 uova a temperatura ambiente e cuocile per 7 minuti in acqua bollente. Poi scolale e raffreddale subito in acqua fredda. Qundi sgusciale, senza romperle. Per usarle come guarnizione, tagliale a metà per il lungo poco prima di servire la zuppa.

    Per il ramen tradizionale, sono perfette le uova marinate, che puoi marinare in un liquido di sake o aceto e salsa di soia oppure nel brodo di cottura del chashu, freddo. In quest' ultimo caso lasciale marinare almeno 24-48 ore in frigo, intere e chiuse in un contenitore. Prima di tagliarle per aggiungerle al ramen, sgocciolale dalla marinatura e laciale a temperatura ambiente almeno 60 minuti.

    Come assemblare il Ramen

    A questo punto hai preparato quasi tutti gli ingredienti fondamentali per il tuo ramen, ti manca solo di lessare i noodles, in acqua bollente per 5-10 minuti, secondo i tempi indicati sulla confezione che hai acquistato; oppure nel brodo che hai prepararto; e, saper assemblare la ciotola di ramen!

    1. Comincia versando prima 1 o 2 mestoli di brodo bollente nella ciotola, poi scola i noodles con una pinza e disponili all'interno, sul lato.
    2. Taglia a metà le uova sode e disponile nel ramen, ma non sopra gli spaghetti.
    3. Infine, completa con 2 fettine di arrosto di maiale o di pollo, calde; oppure, se hai preferito preparare un ramen vegetariano, aggiungi il tofu tagliato a cubetti.
    4. Prima di servire il tuo ramen caldissimo, ricevendo i complimenti di tutti! Se ti piace, pui aggiungiere nella ciotola anche la parte verde di 1 cipollotto tagliato a julien e 1 fettina di naruto o di surimi, tipici cibi giapponesi che donano sapore e colore alla pietanza. In particolare il naruto è un panetto a base di surimi e pesce azzurro che una volta affettato, mostra all'interno motivi a spirale unici e vivaci.
    Riproduzione riservata