Pomodori alla calabrese

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile
Pomodori alla calabrese
La trovi anche su:

Preparazione

1) Private 8 pomodori rotondi della calotta superiore, tenendola da parte, svuotateli dai semi, salateli e fateli sgocciolare capovolti su una gratella per mezz'ora.

2) Sciacquate 40 g di capperi sotto acqua fredda corrente e metteteli a bagno per 20 minuti. Lasciate a bagno per almeno 20 minuti in acqua tiepida anche 50 g di uvetta. Fate tostare 40 g di mandorle tritate o pinoli in un tegame antiaderente. Sfregate 6 fettine di pane con lo spicchio di aglio sbucciato, tagliatele a cubettini e doratele in abbondante olio caldo.

3) Tritate grossolanamente 6 filetti di acciuga sott'olio e mescolateli con l'uvetta, scolata e strizzata, i capperi, la frutta secca, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, i cubetti di pane fritto e una macinata di pepe.

4) Asciugate i pomodori, riempiteli con il mix preparato, copriteli con le calotte, sistemateli in una teglia. Irrorateli d'olio extravergine d'oliva e cuoceteli in forno a 200° C per 20-25 minuti. Servite i pomodori alla calabrese tiepidi come antipasto.

Per chi ama i pomodori ripieni di tutte le forme e in tutte le varianti la ricetta dei pomodori alla calabrese sarà una vera rivoluzione golosa: la farcia con filetti di acciuga, frutta secca e crostini di pane è infatti davvero irresistibile. Il tutto per meno di 200 calorie a portata! Provate anche la ricetta tipica romana: protagonista il riso.

di SALE&PEPE Riproduzione riservata