Idee in cucina

Pasta al forno al pesto di spinaci

  • Procedura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pasta al forno al pesto di spinaci


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Passate 200 g di spinaci surgelati dal freezer alla padella, così l'acqua in eccesso evaporerà subito, fateli quindi raffreddare e frullateli nel mixer con 1/2 spicchio di aglio, le foglie di 1 rametto di timo e di 1 rametto di maggiorana, 40 g di pinoli, 20 g di parmigiano reggiano grattugiato, 20 g di pecorino romano grattugiato, poco sale e 5 cl abbondanti di olio extravergine d'oliva.

    2) Cuocete molto al dente 320 g di pasta di semola di grando duro (meglio in formato corto) e conditela con il pesto di spinaci. Ungete leggermente di olio extravergine d'oliva 4 pirofiline da porzione o 1 grande pirofila, versate sul fondo uno strato di pasta, proseguite con fiocchetti di formaggio fresco e ripetete fino al termine degli ingredienti.

    3) Cospargete l'ultimo strato di pasta al pesto di spinaci con i 10 g di parmigiano grattugiato rimasti e 20 g di mandorle a lamelle, poi passate in forno caldo a 180° C per circa 20 minuti.


    Avete in frigorifero gli avanzi di un contorno di spinaci del pasto precedente? Per preparare questo primo piatto vanno benissimo sia gli spinaci saltati al burro che gli spinaci al vapore. In alternativa agli spinaci surgelati potete utilizzare naturalmente anche gli spinaci freschi in foglia. Procedete così.

    Pulite gli spinaci crudi, staccando la parte terminale con le radichette e le foglie sciupate. Raccogliete le foglie in uno scolapasta e lavatele più volte sotto un getto di acqua corrente, smuovendole con le mani. Dopo un lavaggio accurato, per eliminare tutti i residui di terra che si annidano fra le foglie, sgocciolateli molto bene. Ora potete cuocerli al vapore oppure saltarli in padella, nel secondo caso metteteli in una padella antiaderente senza condimento, ma con la sola acqua rimasta dal lavaggio e fateli stufare 3 minuti con il coperchio e altri 2 minuti scoperti.

    Riproduzione riservata