Ossibuchi al limone

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ossibuchi al limone


    invia tramite email stampa la lista

    4 ossibuchi di vitello o di tacchino
    un limone o un lime
    2 spicchi di aglio
    una cipolla
    vino rosato
    3 cucchiai di olio
    brodo,
    farina
    un cucchiaio di concentrato di pomodoro
    un ciuffo di prezzemolo
    5-6 foglie di basilico
    un cucchiaio di aromi misti per arrosto in polvere
    burro,
    sale,
    pepe.

    COMESI PREPARA
    1) Tagliuzzate con la punta di un coltello la fascia di grasso che circonda gli ossibuchi per evitare che si arriccino in cottura, poi infarinateli leggermente.
    2) Tagliate a pezzetti la cipolla e l'aglio e metteteli in una casseruola larga e bassa con 50 g di burro e l'olio. Fateli dorare, poi mettete nel recipiente gli ossibuchi e fateli rosolare da ogni parte, rivoltandoli un paio di volte.
    2) Spruzzateli con un bicchiere di vino che farete lentamente evaporare.
    Salateli poco, pepateli e spolverizzateli con la polvere aromatica.
    3) Bagnateli a filo di brodo caldo e cuoceteli per circa un'ora e 10 (un po' meno quelli di tacchino).
    5) Mettete nel frullatore le foglie di prezzemolo e di basilico lavate, il concentrato di pomodoro, ll succo di mezzo limone, la cipolla e l'aglio tolti dal sugo della carne, e frullate.
    6) Levate dal fondo di cottura gli ossibuchi e teneteli in caldo. Versate il composto nel fondo e cuocete per circa 10 minuti, bagnando se occorre con un filo di brodo. Alla fine profumate con la scorza del limone tagliata a filini e versate la salsa sugli ossibuchi.

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata