ricetta cotoletta panata

Cotoletta impanata: la ricetta perfetta

  • 30 04 2021
Cosa c’è di meglio di una cotoletta impanata con contorno di patatine fritte o di patate al forno, oppure, una fresca insalata? Gustosa, saporita, è un piatto evergreen che piace a tutti!
  • Procedura
    20 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Cotoletta impanata: la ricetta perfetta

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Per alcuni la cotoletta impanata di carne dev'essere sottile e croccante, per altri con l’osso e leggermente rosata all’interno: la classica orecchia di elefante, altresì nota come cotoletta alla milanese. Ma, per tutti la ricetta base è sempre la stessa: facilissima da preparare, di sicuro successo a tavola, perché è semplicemente buonissima!

    La cotoletta impanata ha però un grande limite: è fritta, nel burro o in olio extravergine di oliva. E, purtroppo, non è possibile gustarla tutti i giorni! Ma niente paura! Se sei a dieta e vuoi fare uno strappo alla regola senza rinunciare a questo gustoso secondo piatto, la cottura può essere fatta anche al forno. Gli ingredienti rimangono gli stessi, ti basta solo appoggiare le cotolette impanate su una placca da forno foderata con apposita carta. Irrorale con un filo di olio e passale in forno, già caldo, per 15 minuti a 200°C, girandole a metà cottura!

    Quale carne usare per la cotoletta impanata

    La fesa di vitello è il taglio di carne da adoperare secondo la ricetta tradizionale ma non è l'unico che puoi utilizzare. Le cotolette vengono bene anche con la noce di vitello o di vitellone, con la lonza di maiale, con il petto di pollo o quello di tacchino.

    È importante privare la carne di nervetti e parti grasse e tagliarla a fettine: ogni fettina deve essere alta 4-5 mm ne di più ne di meno, se troppo sottile si secca in frittura; se più spessa rischia di non cuocere bene all'interno. Per un'ottima impanatura, usa uova fresche a temperatura ambiente e, per il pangrattato, se puoi, quello grattugiato al momento: diventerà croccante in frittura!

    Preparazione della cotoletta impanata

    1. Procurati 400 gr di fesa di vitello privata di nervetti e parti grasse e tagliata a fettine.
    2. Incidi le fettine sui bordi, per non farle arricciare in cottura; mettile fra 2 fogli di carta da forno e appiattiscile leggermente con il batticarne.
    3. Sbatti 2 uova intere in un piatto, senza sale con una macinata di pepe, se ti piace, e immergi nel composto le fettine di carne, una alla volta.
    4. Passa le fette di carne in abbondante pangrattato, girandole più volte perché ne rimangano perfettamente ricoperte e premendole leggermente con il palmo delle mani, per fare aderire bene il pangrattato alla carne. 
    5. Se ti piace una crosta più spessa, fai due impanature, passando di nuovo la carne prima nell' uovo sbattuto poi nel pane.
    6. Friggi le cotolette impanate a calore moderato, in una padella con 100 gr di burro spumeggiante 3-4 minuti per parte o finché saranno dorate, girandole senza pungerle.
    7. In alternativa puoifriggerle nell'olio extravergine d'oliva: sono meno golose, ma un po' più "leggere".
    8. Scola le cotolette di vitello e appoggiale sulla carta assorbente per eliminare l'unto in eccesso. Salale subito e servile accompagnate, a piacere, con una fetta di limone. Sono ottime sia calde che tiepide o fredde (anche nel panino). 
    Riproduzione riservata