Idee in cucina

Krapfen di Carnevale

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Krapfen di Carnevale


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Fate sciogliere 15 g di lievito di birra in 3 cucchiai di acqua appena tiepida, quindi amalgamatelo in una ciotola con 35 g di farina. Lavorate l'impasto fino a quando sarà diventato perfettamente elastico. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per circa 45 minuti: il volume della pasta, alla fine, dovrà essere all'incirca raddoppiato.

    2) Lavorate, in un'altra ciotola, la farina rimasta, 1 uovo intero e 1 tuorlo con 30 g di burro ammorbidito e tagliato a pezzetti, 30 g di zucchero, mezza bustina di vanillina e un pizzico di sale. Impastate energicamente, quindi aggiungete il panetto ormai lievitato e amalgamatelo. Al termine, modellate una palla e lasciatela lievitare per 2 ore.

    3) Stendete la pasta lievitata a uno spessore di circa 3-4 mm. Con uno stampo rotondo, ricavate 16 dischi da 8 cm di diametro e disponeteli su un tagliere. Sistemate al centro di 4 dischi 2 cucchiaini di marmellata e sugli altri 4 dischi 2 cucchiaini di crema pasticciera.

    4) Spennellate i bordi con il latte e formate i krapfen unendo 1 disco con la marmellata a 1 con la crema. Continuate così per gli altri 3 bomboloni. Copriteli con un canovaccio e fateli riposare per circa 1 ora.

    5) Friggete i krapfen nell'olio di semi di arachidi molto caldo, ben immersi, 2 per volta, fino a quando saranno gonfi e dorati. Scolateli su carta assorbente da cucina e spolverizzateli con lo zucchero semolato rimasto.

    Leccornia di origine austriaca, da noi è meglio conosciuta col nome di "bomba" o "bombolone fritto", i tradizionali Krapfen di Carnevale solitamente hanno un un ripieno doppio di marmellata alla frutta e crema pasticciera. In realtà sono ottimi anche vuoti, ma tu puoi fasrcirli anche con golosa Nutella ®, panna montata o crema bavarese.

    Se volete preparare la crema pasticcera con le vostre mani fate bollire 1,2 dl di latte con 20 g di zucchero e la scorza di 1 limone non trattato e ben pulito; montate 1 tuorlo d'uovo con 20 g di zucchero, aggiungete 20 g di farina e amalgamate. Al termine, unite i due composti, eliminando la scorza, e fate cuocere la crema, a fuoco basso e mescolando, fino a che non si addensa.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata