Idee in cucina

Gazpacho andaluso tradizionale

5/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gazpacho andaluso tradizionale


    invia tramite email stampa la lista
    Gazpacho andaluso tradizionale
    La trovi anche su:

    Si prepara una dadolata di pomodoro, peperone, cipolla e cetriolo, la si mescola con pane raffermo bagnato nell'aceto e si mette tutto in frigo. Poi si frulla con acqua e olio, si passa al setaccio ed ecco pronto l'insuperabile gazpacho andaluso. La zuppa fredda più facile e gustosa, che evoca nei sapori tanti piatti mediterranei, dalla panzanella toscana alla insalata greca.

    Nella versione originale, presentata in questa ricetta, è previsto un riposo in frigorifero di ben 12 ore (una sorta di "cottura all'aceto" che ammorbidisce la fibre delle verdure e arrotonda il gusto), ma nulla vieta, se il tempo stringe, di consumare i gazpacho subito, con qualche cubetto di ghiaccio, come si fa per i frullati di frutta.

    Preparazione

    1) Spezzettate metà del pane in una ciotolina e fatelo ammorbidire nell'aceto. Pulite e lavate le vedure. Riducete a pezzetti 6 pomodori, 1/2 cipolla, 1 cetriolo, 1 peperone verde, 1 spicchio d'aglio e 1 peperoncino privato dei semi.

    2) In una ciotola, mescolate la dadolata di ortaggi con il pane all'aceto, metà dell'olio extravergine d'oliva e un po' di sale. Coprite con pellicola per alimenti e fate raffredadre in frigo per 12 ore. Poi frullate il composto versando a filo l'olio rimasto e alternandolo all'acqua ben fredda.

    3) Passate il tutto al setaccio facendo colare il gazpacho in una ciotola. Mettetelo nuovamente in frigo per una mezz'ora, quindi servitelo in 6 bicchieri tipo tumbler basso. Completate con il pomodoro, il cetriolo, la cipolla e il pane rimasti ridotti a dadini e cubetti ghiaccio.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata