Gratin di cous cous all’italiana

5/5
  • Procedura 40 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gratin di cous cous all’italiana


    invia tramite email stampa la lista

    Un primo piatto originale e sfizioso, il cous cous con la sua leggerezza è ottimo in tutte le sue varianti, ma bisogna provarlo con gamberetti, funghi e verdure, dal sapore unico è perfetto da portare in tavola nelle grandi occasioni. Il gratin di cous cous gratinato all'Italiana, è facile da preparare e cotto al forno, non contiene burro ed è molto digeribile, per questo molto apprezzato. 

    Preparazione

    1) Prepara il cous cous. Fai bollire 3 dl d'acqua nella casseruola con 1 cucchiaio d'olio e 1 cucchiaino di sale. Versa 250 g di cous cous precotto, mescolandolo con un cucchiaio, in modo da fargli assorbire tutta l'acqua. Coprilo, lascialo gonfiare per 5 minuti, poi sgranalo con una forchetta.

    2) Cuoci verdure e gamberetti. Spella 2 cipolle e tritale grossolanamente. Spunta 4 carote medie, spellale, lavale, asciugale e tagliale a rondelle sottili. Pulisci 250 g di funghi champignon, eliminando la parte terrosa del gambo, strofinali con un telo pulito inumidito e affettali. Scalda 3 cucchiai d'olio con lo spicchio d'aglio spellato nella padella antiaderente. Unisci 300 g di gamberetti sgusciati e cuocili per circa 1 minuto. Salali, sgocciolali e tienili da parte in caldo. Nella stessa padella, fai rosolare le cipolle per circa 2 minuti. Irrorale con un mestolino di brodo vegetale, unisci le carote, una foglia di alloro lavato e asciugato e il peperoncino. Cuoci per 10 minuti, mescolando spesso, poi aggiungi i funghi.

    3) Gratina e servi. Fai cuocere per altri 3-4 minuti, unendo i gamberetti alle verdure un attimo prima di spegnere. Sala, pepa, spolverizza con metà prezzemolo, elimina l'alloro e l'aglio. Mescola le verdure e i gamberetti al cous cous e suddividi la preparazione nelle 4 pirofile unte con un velo d'olio. Mescola 4 cucchiai di pangrattato con il prezzemolo rimasto, sale e pepe e spolverizzalo sulla superficie delle pirofile. Cuoci in forno già caldo a 200°C per 5 minuti. Aziona il grill e fai gratinare per altri 5 minuti, finché apparirà una crosticina dorata e croccante. Servi decorando con qualche gamberetto e foglie di prezzemolo.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata