Idee in cucina

Gnocchi di patate senza glutine con sugo fantasia

5/5
  • Procedura 1 ora
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di patate senza glutine con sugo fantasia


    invia tramite email stampa la lista
    Gnocchi di patate senza glutine con sugo fantasia
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Preparate gli gnocchi. Lessate 600 g di patate in abbondante acqua bollente, sbucciate ancora calde e passatele allo schiacciapatate. Quindi fatele intiepidire. Incorporate al purè 50 g di fecola e 50 g di amido di mais mescolati insieme e con il composto preparate tante piccole palline di uguale dimensione.

    2) Cucinate il sugo fantasia. Affettate 2 porri compresa buona parte verde e fateli appassire in una casseruola con 20 g di burro. Unite 1 mestolo di acqua calda e cuocete per 20 minuti. Poi frullateli, rimetteteli in casseruola, salate e fate addensare. Sgusciate 200 g di gamberetti e tagliate a striscioline 1 cespo di radicchio rosso; fateli saltare in padella con 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, salate e sfumate con poco vino bianco.

    3) Allestite il piatto. Lessate gli gnocchi di patate senza glutine in acqua bollente salata, scolateli e fateli insaporire nella crema di porriGli gnocchi di patate (in questa ricetta preparati senza uova e senza farina) sono delicati, per non romperli scolateli con una paletta forata. Poi versateli nella padella con i gamberetti, mescolate delicatamente e servite in tavola.


    Niente farina e niente uova: questi sfiziosi gnocchi di patate senza glutine sono la base perfetta per un primo piatto leggero adatto anche a chi segue un regime alimentare speciale, perché affetto da celiachia oltre che, perché no, vegano. Qui però li abbiamo conditi con un sugo fantasia che unisce la croccantezza del radicchio al gusto dei gamberi. Un sugo che si presta a essere portato in tavola in accompagnamento anche agli gnocchi classici o agli gnocchi di semolino alla romana.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata