Gnocchi di patate alla romana

5/5
  • Procedura 3 ore 15 minuti
  • Cottura 2 ore 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà difficile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di patate alla romana


    invia tramite email stampa la lista

    Gnocchi di patate alla romana: un classico della cucina laziale, perfetto per il pranzo della domenica, è adatto veramente a tutti. Nessuno saprà dire di no a un gustoso primo piatto con carne e pomodoro: gli adulti apprezzeranno ogni singolo sapore e i bambini ne saranno entusiasti.

    Preparazione

    1) Lavate 1 kg di patate e fatele bollire in acqua fredda leggermente salata per 20 minuti, quindi scolatele e pelatele. Passatele allo schiacciapatate e lasciate raffreddare, quindi sistematele sulla spianatoia e impastatele con 300 g di farina bianca sino a ottenere un composto compatto ma soffice; unite quindi anche 1 uovo e continuate a impastare finché la consistenza risulterà omogenea e priva di grumi.

    2) Ricavate dall'impasto ottenuto dei cordoncini della larghezza di un dito e ritagliateli in tanti pezzettini di 1-2 cm. Fate rotolare ogni gnocchetto su una grattugia o su una forchetta e praticate con un dito una piccola fossetta centrale, procedimento che permetterà agli gnocchi di assorbire meglio il sugo.

    3) Mondate e tritate 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 3 foglie di basilico e 1 ciuffo di prezzemolo, quindi metteteli ad appassire nell'olio; quando il soffritto sarà ben rosolato, unite 350 g di polpa di manzo tagliata a pezzettini.

    4) Appena la carne avrà preso colore aggiustate di sale e pepe, innaffiate con 1 dl di vino rosso secco e fate sfumare. Aggiungete 200 g di pomodori pelati sminuzzati, mescolate bene e portate a bollore, quindi coprite, abbassate la fiamma e proseguite la cottura rimestando di tanto in tanto per 2 ore.

    5) A circa un quarto d'ora dalla fine della cottura, estraete la carne dal sugo, macinatela brevemente e riponetela di nuovo nel sugo fino al termine della cottura. Portate a ebollizione abbondante acqua salata e versatevi gli gnocchi, scolandoli non appena ritornano a galla. Conditeli con il ragù di carne preparato, mescolate e servite subito in tavola.

    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata