Idee in cucina

Gnocchi di patate alla sorrentina

4/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di patate alla sorrentina


    invia tramite email stampa la lista

    Un classico della cucina campana da gustare caldi e filanti: gli gnocchi di patate alla sorrentina (con sugo di pomodoro, mozzarella e melanzane fritte) sono facili da facile e ti conquisteranno per semplicità e gusto. Ecco la ricetta punto per punto.

    Preparazione

    1) Prepara l'impasto. Lava bene 1 kg di patate, meglio se vecchie, mettile in una pentola con abbondante acqua fredda e lessale per almeno 35-40 minuti a partire dal bollore. Sbucciale ancora calde e passale subito allo schiacciapatate, direttamente sulla spianatoia. Allargale con una forchetta e lasciale intiepidire. Unisci al purè un pizzico di sale, 200 g di farina e 1 uovo intero. Impasta velocemente e fai riposare per 5 minuti.

    2) Crea gli gnocchi. Dividi l'impasto in 7-8 parti. Rotola una parte sulla spianatoia infarinata, in modo da ottenere un lungo bastoncino di circa 1,5 cm di spessore e taglialo a tocchetti di circa 2-2,5 cm di lunghezza. Passa gli gnocchi ottenuti sui rebbi di una forchetta o su un rigagnocchi, premendo leggermente, in modo che risultino rigati orizzontalmente e disponili in vassoi foderati di carta da forno, senza sovrapporli. Procedi allo stesso modo con il resto dell'impasto.

    3) Fai il sugo. Fai soffriggere 1 spicchio di aglio tritato in una padella con 3-4 cucchiai di olio d'oliva extravergine. Aggiungi 500 g di pomodori pelati spezzettati, 1 cucchiaino di zucchero e cuoci a fuoco medio per 15 minuti. Regola di sale e pepe, profuma con le foglie di 1 ciuffo di basilico spezzettate e spegni. Nel frattempo, lava 1 piccola melanzana e tagliala a rondelle di 1/2 cm di spessore, nel senso della larghezza. Infarinale e friggile, poche alla volta, in una padella a bordi alti con abbondante olio di semi di arachidi caldo. Sgocciolale su carta assorbente da cucina e tienile in caldo. Taglia 200 g di mozzarella a dadini e falla sgocciolare per 10 minuti su carta da cucina.

    4) Completa e servi. Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola e riaccendi il fuoco sotto la padella con il sugo. Sala l'acqua e tuffa gli gnocchi di patate. Man mano che vengono a galla, sgocciolali con un mestolo forato in una grande ciotola. Condiscili a strati con il sugo di pomodoro, la mozzarella, il parmigiano reggiano e le melanzane fritte. Mescola con molta delicatezza e servi in tavola.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata