gnocchi-classici-alla-parigina preparazione

Gnocchi alla parigina

  • Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gnocchi alla parigina

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Tipici della cucina francese, gli gnocchi alla parigina, detti anche gnocchi soufflé, sono un primo ricco e sfizioso e non prevedono l'uso né delle patate, né del semolino e nemmeno della ricotta come la maggior parte delle ricette a tema italiane. Scorrete le pratiche indicazioni step by step per portarli in tavola fatti con le vostre mani.

    Avete bisogno di qualche segreto da chefDue sono i passaggi fondamentali che garantiscono la riuscita del piatto: la cottura del composto di latte e farina, che alla fine deve risultare ben asciutto e staccarsi dal recipiente, e l'aggiunta delle uova, che deve essere graduale. Se le unite tutte insieme, il composto si "straccia" ed è poi difficile renderlo omogeneo. Ultimo tocco agli gnocchi prima di infornarli: un filo di burro che avrete fatto fondere a fuoco basso o a bagnomaria. Per quanto rigiarda invece la temperatura del forno, tenete conto che deve essere prima bassa, così gli gnocchi si scaldano in modo uniforme, e poi, a circa metà cottura, più alta, per gratinare la superficie.

    Preparate l'impasto. Fate bollire in una casseruola il latte con 1,5 dl di latte, 100 g di burro a pezzetti e 1 pizzico di sale. Incorporate 150 g di farina 00 e mescolate energicamente per qualche minuto, finché la pasta si staccherà dal fondo della casseruola, sfrigolando. Lasciate intiepidire e incorporate 4 uova, uno alla volta.

    Cuocete gli gnocchi. Mettete l'impasto degli gnocchi in una tasca da pasticciere con bocchetta liscia di 1,5-1,8 cm di diametro. Fate cadere tanti pezzetti di circa 2 cm, in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione, tagliandoli alla base della bocchetta con un coltello a lama sottile bagnata, di volta in volta, in acqua bollente. Cuoceteli per circa 2 minuti, finché risulteranno ben gonfi.

    Sgocciolateli. Togliete gli gnocchi alla parigina man mano dall'acqua con un mestolo forato e trasferiteli in una pirofila, senza ammucchiarli troppo.

    Preparate la salsa. Fate sciogliere 40 g di burro in una casseruolina, aggiungete 40 g di farina, lasciatela tostare, diluite con 4 dl di latte freddo e, quando il composto avrà raggiunto l'ebollizione, aggiungete 100 ml di panna fresca e cuocete per un paio di minuti, mescolando in continuazione. Regolate di sale e pepe, profumate con una grattugiata di noce moscata, incorporate 4 cucchiai di grana padano grattugiato e spegnete.

    Completate e fate gratinare. Ricoprite gli gnocchi alla parigina con la salsa, mescolateli delicatamente, spolverizzateli con 3-4 cucchiai di grana padano grattugiato, irrorateli con 20 g di burro fuso e metteteli in forno già caldo a 180° C per una ventina di minuti, finché si sarà formata in superficie una crosticina dorata.


    Potete preparare i vostri gnocchi alla parigina anche in anticipo e congelarli in una teglia usa e getta. Al momento giusto vi basterà passarli in forno a gratinare.

    Riproduzione riservata