Rotoli di piadina con la scarola

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rotoli di piadina con la scarola


    invia tramite email stampa la lista

    1) Pulite 1 cespo di scarola, tagliatela a tocchetti, lavatela e asciugatela. Sbucciate 1 cipolla rossa e affettatela sottile (a velo). Snocciolate 20 olive taggiasche dopo averle pestate leggermente su un tagliere. Scolate 6 pomodori secchi dall'olio di conservazione e riduceteli a dadini.

    2) Soffriggete la cipolla e 50 g di pancetta affumicata a dadini in 4 cucchiai di olio evo ben caldo per 5 minuti. Aggiungete la scarola, i pomodori secchi e le olive, regolate di sale e pepe e proseguite la cottura fino a che la scarola è appassita e tutta l'acqua di vegetazione è evaporata.

    3) Sprocuratevi 2 piadine (oppure preparatele voi seguendo la ricetta tradizionale) e spalmatele con 150 g di robiola, distribuitevi il composto di scarola, cospargete con 40 g di pecorino romano grattugiato e arrotolate il tutto in modo da ottenere due involtini compatti.

    4) Passate i rotoli di piadina con la scarola in forno preriscaldato a 200° C per 10 minuti, tagliate ognuno in 4 parti e serviteli. Se vi piace, accompagnateli con un po' di insalatina mista.

    5) Se avete necessità di conservarli, potete tenere i rollè di piadina in frigorifero per 24 ore avvolti nella stagnola o in carta da forno e scaldarli all'ultimo momento. È invece sconsigliabile congelarli.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata