Crostoni alla mediterranea

  • Procedura
    20 minuti
  • Cottura
    5 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crostoni alla mediterranea

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Crostoni alla mediterranea

    La trovi anche su:

    Una bruschetta è quello che ci vuole quando si desidera portare in tavola un antipasto veloce e allo stesso tempo sfizioso. Ma se la semplice bruschetta aglio e olio oppure quella classica al pomodoro oggi non ti basta, allora puoi provare questi crostoni alla mediterranea: il giusto equilibrio tra sapore e semplicità di preparazione, sicuramente non ne rimarrai delusa.

    Spella 300 g di pomodori maturi, ma sodi. Immergi i pomodori per qualche istante in acqua bollente. Sgocciolali con il mestolo forato e raffreddali sotto acqua fredda corrente. Spellali, tagliali a metà, elimina i semi e riducili a pezzetti. Trasferiscili in un colino, spolverizzali con poco sale e lasciali sgocciolare dall'acqua di vegetazione. Taglia 250 g di mozzarella a fettine e lasciala asciugare su abbondante carta da cucina.

    Prepara i crostoni. Tosta 8 fette di pane di grano duro, tipo Altamura sotto il grill del forno. Lascialo intiepidire e strofinalo sul lato unto d'olio con 1 spicchio d'aglio schiacciato e spellato. Schiaccia con delicatezza 80 g di olive nere, meglio se greche kalamata con il batticarne, in modo da aprirle ed eliminare i noccioli. Disponi i pomodori in una ciotola, irrorali con 2-3 cucchiai di olio extravergine, spolverizzali con sale e pepe o peperoncino in polvere e mescola.

    Completa e servi. Metti i crostoni di pane preparati sulla placca foderata con carta da forno. Distribuisci la salsa di pomodoro sul pane, aggiungi le olive snocciolate e le fettine di mozzarella e spolverizza con l'origano. Disponi la placca sotto il grill caldo del forno. Quando la mozzarella inizierà a fondere, estrai la placca. Lascia intiepidire i crostoni, trasferiscili in un piatto da portata e servi.

    Riproduzione riservata