Crostata chiusa alla ricotta

  • Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crostata chiusa alla ricotta

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Crostata chiusa alla ricotta

    La trovi anche su:

    Questa crostata chiusa è una variante della classica torta alla ricotta con una crosta croccante di pasta frolla e un morbido ripieno di crema al formaggio profumata all'arancia. Preparala con le tue mani seguendo la facile ricetta step by step di Donna Moderna.

    1) Frullate la farina e il burro freddo a pezzetti nel mixer, in modo da ottenere un composto sbriciolato. Azionate ancora l'apparecchio e unite i tuorli, uno alla volta, la scorza grattugiata di 1 arancia, lo zucchero a velo e il sale. Formate una palla, avvolgetela in pellicola e fatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.


    2) Stendete 2/3 della pasta frolla con il matterello fra 2 fogli di carta da forno a uno spessore di 3-4 mm. Trasferitela in uno stampo per crostata di 28 cm di diametro con la carta da forno sottostante e foderate fondo e bordi. Cuocete la frolla in bianco per 15 minuti in forno a 180°C. Mescolate la crema pasticcera con la ricotta e la scorza grattugiata dell'arancia rimasta. Riempite il guscio di frolla con il ripieno preparato.

    3) Stendete la pasta frolla rimasta, disponetela sopra il ripieno e sigillate i bordi. Cuocete la torta alla ricotta in forno per 30-35 minuti.

    4) Servite la crostata chiusa alla ricotta a temperatura ambiente con una spolverata di zucchero a velo.


    Riproduzione riservata