Castagnaccio lievitato

4/5
  • Procedura 1 ora 10 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Castagnaccio lievitato


    invia tramite email stampa la lista
    Castagnaccio lievitato
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Setaccia 250 g di farina di castagne con 2 cucchiai di cacao amaro 1 bustina di lievito per dolci. Mescola 40 cl di latte a temperatura ambiente (circa 2 bicchieri comuni) a 5 cl di olio di girasole spremuto a freddo (circa 5 cucchiai da minestra). Monta 2 uova con 120 g di zucchero fino a renderle spumose e incorpora, alternandoli, il mix di farina e la miscela di latte e olio.

    2) Rivesti una tortiera o uno stampo rotondo di 22-24 cm di diametro con della carta da forno bagnata e strizzata, versavi l'impasto quindi cospargi la superficie livellata con 1 cucchiaio di filetti di mandorle (oppure un'uguale misura di pinoli). 

    3) Fai cuocere il castagnaccio lievitato a 180° C per 45 minuti. Controlla la cottura con uno stecchino di legno inserendolo al centro del dolce: se ne esce asciutto e caldo, il castagnaccio è pronto per essere sfornato, altrimenti prolunga la cottura di qualche minuto. Lascia raffreddare la torta di farina di castagne e cacao, sformala e portala in tavola, a piacere, farcita o accompagnata con crema di marroni.


    Adori il castagnaccio tradizionale ma in casa tua nessuno lo mangia? Questa semplicissima versione lievitata con farina di castagne, cacao amaro, latte e zucchero fa al caso tuo. Ti permetterà infatti di portare in tavola questa torta antica ingentilendone il gusto e alleggerendone la consistenza. Inoltre, come per il dolce originale, questa ricetta è senza glutine e perciò adattz anche a chi soffre di celiachia.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata