Arancini di riso alla siciliana

5/5
  • Procedura 1 ora 45 minuti
  • Cottura 1 ora 15 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Arancini di riso alla siciliana


    invia tramite email stampa la lista

    Gli arancini ( o arancine) di riso sono un classico prodotto della cucina siciliana. Sono dei timballi di riso di forma sferica o piramidale, con una ricca farcitura realizzata con del ragù a base di carne di manzo e funghi a cui si aggiungono piselli e caciocavallo. Una volta formate le palline, si friggono in olio d'oliva dopo averle passate nella farina, nelle uova e nel pangrattato. Dorati fuori e morbidissimi all'interno, gli arancini comprendono un mix di sapori davvero stuzzicante. Antipasto, primo, secondo o piatto unico? Portateli in tavola come e quando preferite, perché è sempre il momento giusto per gustare un arancino!


    • 1

      Mettete a bagno i funghi in acqua tiepida. Tritate sedano e cipolla, fateli appassire in 3 cucchiai di olio con 3 foglie di salvia, lasciateli insaporire per qualche minuto, poi unite la polpa di manzo tritata.

    • 2

      Bagnate la carne con il vino, lasciatelo evaporare, aggiungete prima i funghi, strizzati e tritati, poi i piselli e, infine, il concentrato. Salate, pepate e cuocete per 40 minuti.

    • 3

      Lessate il riso in acqua bollente salata e scolatelo al dente; conditelo con lo zafferano sciolto in 3 cucchiai d'acqua, il pecorino, 2 uova, amalgamate bene e fate raffreddare.

    • 4

      Prelevate una cucchiaiata di riso, raccoglietela nel palmo di una mano e, premendo leggermente con il dorso di un cucchiaio, formate al centro una piccola conca.

    • 5

      Riempite la conca di riso con un cucchiaino di ragù (se è necessario, scolate la parte di sugo liquido) e sistemate al centro un dadino di caciocavallo, senza premere troppo.

    • 6

      Prelevate un altro cucchiaio di riso, appoggiatelo sulla farcia e richiudete l'arancino premendo bene e dandogli la forma di una pallina. Preparate altri arancini tutti uguali.

    • 7

      Passate gli arancini nella farina, poi nelle uova rimaste, sbattute, quindi nel pangrattato. Friggeteli in abbondante olio caldo, scolateli, ben dorati, su carta assorbente e serviteli caldi.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata