casonsei-al-formaggio

Caramelle alle erbe

  • Procedura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Caramelle alle erbe

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Siete in cerca di una ricetta per preparare i classici ravioli di magro non con il solito mix di ricotta e spinaci ma in modo originale? Le caramelle alle erbe sono tanto buone quanto profumate e possono essere portati i tavola con 3 diversi sughi. Ecco come preparale con le vostre mani dalla sfoglia all'uovo e vino bianco al ripieno di aromi e crescenza.

    Preparazione

    1) Per la sfoglia setacciate 300 g di farina sulla spianatoia, fate la fontana, spolverizzate di sale e sgusciate nell'incavo 2 uova. Impastate gli ingredienti prima con la punta delle dita, unendo qualche cucchiaio di vino bianco, poi lavorate la pasta a piene mani, finché risulterà omogenea e formerà delle bollicine. Fate un panetto e lasciatelo riposare coperto con un telo infarinato.

    2) Lavate e tritate finemente 1 ciuffo di prezzemolo, 10 foglie di basilico, 1 cucchiaio di foglie di maggiorana fresca, 2 foglie di salvia e, se vi piace,anche qualche fogliolina di dragoncello. Mettete il trito ottenuto in una terrina, unite 1 uovo, 100 g di crescenza (o altro formaggio morbido), e 120 g complessivi tra grana ed Emmental grattugiati.

    3) Riprendete il panetto di pasta e stendetelo in una sfoglia molto sottile, dalla quale ricaverete dei quadrati di circa 10 cm di lato. Adagiate nel centro di ogni quadrato un mucchietto di ripieno alle erbe, poi arrotolatelo e chiudete le 2 estremità a caramella, saldandole bene per evitare che si aprano in cottura. Fate lessare le caramelle alle erbe in abbondante acqua bollente salata e scolatele al dente.

    4) Per il condimento potete procedere in 3 modi differenti: noi vi consigliamo di far fondere del burro a fuoco medio insieme a 4 foglie intere di salvia. Versate il burro profumato alla salvia sulle caramelle alle erbe e spolverizzate in ultimo con abbondante grana grattugiato e, a piacere, poco pepe.

    Condimenti alternativi

    In alternativa potete aromatizzare il burro fuso per condire i ravioli con un trito di prezzemolo e basilico, aggiunto fuori dal fuoco, oppure preparare un ottimo sugo rosso. Per fare quest'ultimo rosolare in 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva un trito di cipolla e aglio, unirvi dei filetti di pomodoro San Marzano (circa 300 g) e un trito di prezzemolo e basilico, sale e pepe. Fate cuocere il sugo a fiamma viva per pochi minuti.

    Riproduzione riservata