Ravioli al radicchio con salsa di nocciole al timo

5.00/5 (100)
ravioli-al-radicchio-con-salsa-di-nocciole-al-timo

Ingredienti


Procedimento

1) Mettete 600 g di farina a fontana sulla spianatoia, unite un pizzico di sale, sgusciate le uova al centro e iniziate a impastare prima con la punta delle dita, poi a piene mani, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgetelo in un telo e fate
riposare 30 minuti.

2) Sbucciate gli scalogni, tritateli e fateli appassire in padella con 200 g di radicchio e 2 cucchiai d'olio. Cuocete per 5' a fuoco medio. Fate intiepidire il composto e tritatelo. Frullate 250 di ricotta con il parmigiano, mescolatela al radicchio tritato e regolate di sale.

3) Stendete la pasta con la macchina per la pasta in sfoglie una a una più sottili (circa 1 mm). Distribuite sulla metà  delle sfoglie il ripieno a mucchietti distanti 5-6 cm, coprite con le altre sfoglie e premete leggermente intorno al ripieno con la punta delle dita per far aderire la pasta. Ritagliate i ravioli quadrati con una rotella dentellata, posateli man mano sulla spianatoia infarinata e copriteli con un telo.

4) Ammorbidite nel latte il pancarré, privato della crosta. Tostate pochi istanti le nocciole. Strizzate il pane e passatelo al mixer con le nocciole, la ricotta rimasta, l'aglio e un filo d'olio. Passate al passaverdura, regolate di sale e incorporate ancora un filo d'olio, fino a ottenere una salsa fluida. Profumatela con una manciatina di foglie di timo e una macinata di pepe.

5) Tagliate il radicchio rimasto a listarelle. Rosolatele 5 minuti in padella con una noce di burro, sale e pepe. Unite un filo di aceto balsamico e tenete in caldo. Lessate i ravioli, scolateli e conditeli con la salsa e il radicchio.

Riproduzione riservata