• Procedura
    1 ora 50 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Vitello al brandy

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1,200 kg di arrosto di codino o di noce di vitello
    un bicchierino di brandy
    mezzo bicchiere di vino bianco
    60 g di lardo
    4 cucchiai di olio
    salvia
    un ciuffo di prezzemolo
    rosmarino
    brodo
    2 cucchiai di latte
    farina
    4 pomodori pelati
    sale
    pepe

    1 In una terrina versate il brandy e il vino bianco, unitevi una presa di sale e una macinata di pepe; mescolate tutto insieme, poi adagiate la carne nella marinata, copritela e lasciatevela per un'ora, rigirandola di tanto in tanto. Dopodiché levatela, scolatela bene e steccatela con il lardo tagliato a bastoncini.
    2 Fate scaldare l'olio in una teglia, adagiatevi la carne, fatela dorare da ogni lato per circa 15 minuti, poi salatela, cospargetela con le erbe aromatiche lavate e tritate grossolanamente e lasciate cuocere ancora per 10 minuti, a fuoco basso. Bagnate quindi con mezzo litro di brodo e passate la teglia in forno caldo a 200° facendo cuocere la carne per circa un'ora e mezza unendo,
    se occorre, altro brodo. Ultimata la cottura, levatela dal recipiente, affettatela e mettetela su un piatto da portata nel forno spento.
    3 Passate al setaccio il fondo di cottura, mettetelo in un padellino, unitevi un cucchiaio scarso di farina diluito con il latte e lasciate addensare il sugo per 5 minuti, mescolando. Aggiungete i pomodori tagliati a dadini, salate e lasciate sul fuoco ancora 5 minuti, a fiamma bassissima.
    Riproduzione riservata