vellutata-di-zucca-e-spiedini

Vellutata di zucca, patate e spiedini

  • Procedura
    1 ora 45 minuti
  • Cottura
    55 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Vellutata di zucca, patate e spiedini

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Vellutata di zucca, patate e spiedini

    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) La prima cosa da fare per realizzare la ricetta della vellutata di zucca e patate accompagnata dagli spiedini di coniglio, è preparare la zuppa. Metti a bagno 4 spiedini di legno in acqua fredda per circa mezz'ora. Spella e affetta la cipolla; rosolala in una casseruola, possibilmente antiaderente, con 1 cucchiaio di olio. Sbuccia le patate, lavale, asciugale e tagliale a cubetti, così come la polpa di zucca. Trasferiscile nel tegame con la cipolla e fai insaporire il tutto per 2-3 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Versa nel tegame il brodo vegetale, mescola e porta a bollore il tutto. Cuoci con il coperchio per 40-45 minuti.

    2) Fai gli spiedini. Nel frattempo taglia la polpa di coniglio a pezzetti; riuniscili in una ciotola con 1 cucchiaino di salsa Worcester, l'aglio spellato e tritato, 1 filo d'olio. Lascia marinare la carne per almeno 30 minuti. Sgocciola i pezzetti di coniglio e infilzali negli spiedini di legno asciugati. Il gusto intenso e speziato della carne si sposerà perfettamente a quello della vellutata di zucca e patate dal sapore più dolce e delicato. A questo punto cuoci gli spiedini sulla piastra ben calda per circa 10 minuti, girandoli più volte con le pinze, per cuocerli uniformemente. Profumali con il rosmarino lavato e tritato e spolverizzali di sale e pepe. Tienili al caldo.

    3) Completa e servi. A fine cottura frulla il composto di zucca e patate con un frullatore a immersione (o passalo al mixer). Aggiungi il grana padano, regola di sale e profuma con 1 macinata di pepe. Guarnisci con foglioline di rosmarino tagliuzzate. Servi la vellutata di zucca e patate con gli spiedini di coniglio e buon appetito!

    Riproduzione riservata