Idee in cucina

Treccia ripiena

5/5

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Treccia ripiena


    invia tramite email stampa la lista

    Torta salata tradizionale del menu di Pasqua e Pasquetta, questa sfiziosa treccia ripiena può in verità essere preparata in ogni periodo dell'anno: ti basterà eliminare le uova racchiuse nell'intreccio! Avrai un grazioso ciambellone, ugualmente buono ma più pratico da preparare.

    1) Setacciate 600 g di semola rimacinata di grano duro e versatevi 12 g di lievito di birra sciolto in 370 ml di acqua tiepida. Lavorate, finché il composto inizierà  a prendere consistenza; unite 10 g di sale e 30 g di olio d'oliva e continuate a impastare finché sarà elastico.

    2) Fate lievitare in una ciotola unta d'olio e coperta con un telo umido per 2 ore. Prelevate 100 g di pasta e tenetela da parte. Dividete l'altra in 3 parti uguali. Formate con la prima un filoncino e appiattitelo formando un nastro di 8-9 cm di larghezza; riempitelo con 100 g di olive tritate e arrotolatelo. Ripetete l'operazione con i 2 pezzi rimasti e farcitene uno con 120 g di provola a cubetti e l'altro con 100 g di soppressata a cubettini.

    3) Allineate i 3 filoncini farciti sulla placca foderata con carta da forno, intrecciateli e richiudeteli a ciambella. Incastratevi 4 uova crude e fissatele con striscioline preparate con la pasta tenuta da parte. Fate lievitare la treccia ripiena per 30 minuti; spennellate la ciambella con 1 uovo sbattuto e cuocete in forno caldo a 180° C per 40-50 minuti.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata