tramezzini-alla-veneta-con-spada-e-verdure preparazione

Tramezzini alla veneta con spada e verdure

  • Procedura
    40 minuti
  • Cottura
    15 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tramezzini alla veneta con spada e verdure

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Tramezzini alla veneta con spada e verdure

    La trovi anche su:

    Tramezzini delicati ideali per il buffet o semplicemente da portare in ufficio per la pausa pranzo. Sono tipici della regione Veneto dove è molto apprezzato l'accoppiamento tra verdure e pesce spada anche su panini e sandwich: ecco allora come preparare questi deliziosi tramezzini alla veneta con spada e verdure.

    Preparate le verdure. Pulite e tagliate 1 zucchina a nastri, cuoceteli alla griglia, poi divideteli a striscioline. Riducete a filini 1 cipollotto, 2 carotine e il sedano. Tagliate solo la parte più tenera di 4-5 asparagi con un pelapatate, in modo da ottenere nastri stretti e sottili. Mettete tutto in una ciotola e condite con olio, aceto e sale.

    Spalmate il pane. Allineate sul tagliere i rettangoli di pane spalmateli con 3 cucchiai di maionese e spolverizzateli con il crescione (o il soncino) lavato e tritato. Quindi, sistematevi sopra le fette di 300 g di pesce spada affumicato piegate a metà.

    Unite le verdure. Mettete un abbondante strato di verdure condite sul pesce spada formando una sorta di dosso (i tramezzini devono risultare gonfi e ben farciti). Chiudete con i rettangoli di pane rimasti e premete un po' per assestare il ripieno.

    Completate. Tagliate i tramezzini in rettangoli regolari e sistemateli in un vassoio leggermente distanziati fra loro.

    Servite. Per finire fissate i tramezzini con uno stecchino e mettete al centro una fettina sottile di punta di asparago.

    Riproduzione riservata