Torta pasqualina con bietole

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    10
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta pasqualina con bietole

    Invia tramite Email Stampa la lista

    1) Preparare la pasta. Mescolate la farina con l'olio e un pizzico di sale, versate al centro circa 2 dl di acqua tiepida e impastate unendo se occorre altra acqua, quanto basta per ottenere una pasta morbida ed elestica. Dividetela in 8 parti, formate delle palline, copritele con un telo umido e tenetele da parte.

    Nel frattempo scottate le bietole in acqua bollente salata, scolatele, fatele intiepidire, strizzatele bene e tritatele. Fate rosolare in una padella l'aglio sbucciato con 2 cucchiai di olio, il prezzemolo e la maggiorana tritati; mettete le bietole nel soffritto, salate e lasciate sul fuoco 1-2 minuti mescolando, fino ad avere un preparato asciutto.

    Spennellate di olio il fondo della tortiera. Riprendete 4 palline di pasta e stendetele con il matterello in sfoglie il più sottili possibile; foderate con una sfoglia una tortiera di 22 cm di diametro, spennellatela di olio e sovrapponete le altre 3, sempre spennellandole di olio e facendo sbordare la pasta eccedente.

    2) Raccogliete la ricotta in una terrina (se è molto umida fatela prima scolare in un setaccio), aggiungete anche il parmigiano e mescolate bene; assaggiate e regolate di sale e pepe. Nella tortiera fate uno strato di bietole e uno di ricotta.

    3) Formate 5 fossette nel ripieno, versatevi un filo di burro fuso e sgusciate in ciascuna un uovo, raccogliendo bene l'albume. Salate leggermente le uova.

    4) Stendete molto sottili le altre 4 sfoglie, appoggiatele sul ripieno, sempre spennellandole di olio, ritagliate a filo dello stampo la pasta che sborda, poi ripiegatela all'interno, formando un cordoncino. Punzecchiate la superficie, spennellatela di olio e cuocete in forno a 180 °C per 40-45 minuti.

     5) Sfornate la torta pasqualina con bietole alla ligure e lasciatela intiepidire prima di servire.


    Vini consigliati:
    Riviera Ligure di Ponente Pigato (bianco)
    Offida Pecorino (bianco)

    Riproduzione riservata