torta-di-pasta-di-pane-con-erbe-di-primavera preparazione

Torta di pasta di pane con erbe di primavera

  • Procedura
    2 ore
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Torta di pasta di pane con erbe di primavera

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Torta di pasta di pane con erbe di primavera

    La trovi anche su:

    Le erbe selvatiche comunemente chiamate anche erbe di campo, di solito, si trovano a mazzi nei mercati rionali, soprattutto in Liguria. Si tratta di erbe commestibili che crescono spontaneamente nei prati o sulle rive dei fossi. Fra le più comuni ci sono la borragine, il sedano di monte, la selene, il tarassaco e le ortiche. Se le raccogliete con le vostre mani, fatelo lontano dai centri abitati e con i guanti da giardino, in particolare non raccoglietele ai bordi delle strade trafficate. Lavatele sempre con molta attenzione. Ecco una ricetta pratica e sfiziosa per farci una torta salata, per preparla in mancanza delle erbe selvatiche pote usare anche le bietoline o erbette.

    1) Pulite le erbe. Lavate le erbe selvatiche miste (oppure le bietoline), asciugatele in una centrifuga per insalata; quindi, tritatele grossolanamente. Tritate il cipollotto, fatelo appassire in una larga padella con un filo di olio, unite le erbe, mescolate, mettete il coperchio per un paio di minuti e cuocetele a fiamma media. Togliete il coperchio, mescolate e, se necessario, cuocete ancora per qualche istante. Le erbe dovranno rimanere croccanti. Regolate di sale e lasciate intiepidire.

    2) Preparate il composto. Mettete le patate ancora calde in una ciotola, schiacciatele con una forchetta, fino a ridurle in purè, unite le erbe, la ricotta, la maggiorana tritata, le uova e il tuorlo, il grana padano grattugiato, sale e amalgamate.

    3) Fate la torta. Stendete la pasta da pane sulla spianatoia infarinata in una sfoglia sottile, ricavando un disco di quasi 50 cm di diametro. Adagiatelo in una teglia bassa di 30 cm di diametro, unta di olio, lasciando debordare la pasta di circa 15 cm. Punzecchiate il fondo con una forchetta, versatevi il composto preparato, poi livellatelo bene, aiutandovi sempre con una forchetta.

    4) Completate. Chiudete la pasta eccedente verso il centro della torta coprendo, completamente il ripieno e formando man mano delle piccole pieghe. Mentre chiudete la torta con la pasta eccedente, seguite i bordi, formando delle piccole pieghe. Fate attenzione, però, a non farle troppo "spesse" per evitare che la cottura in forno non risulti omogenea. Eventualmente togliete, man mano, piccoli triangoli di pasta in eccesso.

    5) Cuocete la torta di pasta di pane con erbe di primavera in forno già caldo a 200° C per circa 45-50 minuti, finché la pasta in superficie apparirà dorata. Potete servirla, sformata, sia calda sia fredda.

    Riproduzione riservata