Idee in cucina

Tisana al ginepro

5/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tisana al ginepro


    invia tramite email stampa la lista
    Tisana al ginepro
    La trovi anche su:

    Preparazione

    A fine cena, in alternativa all'amaro o al caffè, potete coccolare gli invitati alla vostra tavola con una tisana digestiva, bollente e profumata, da gustare in accompagnamento a una semplice ma deliziosa crostata di mele alle mandorle oppure a un originale strudel di ricotta al cioccolato.


    1) Per preparare la tisana al ginepro per prima cosa pestate 2 bacche di ginepro e mettetele in infusione in 1 litro di acqua minerale naturale bollente per 10 minuti. Nel frattempo, lavate con cura 2 arance e 1 limone non trattati, asciugateli e tagliateli a fettine mantenendo la scorza. 

    2) Filtrate l'acqua al ginepro, unite gli spicchi di agrumi e servite la tisana ancora ben calda dolcificata a piacere con miele millefiori oppure miele d'agrumi.


    Le bacche di ginepro sono i frutti di un arbusto spinoso e spontaneo, dal profumo intenso. Pestate in un mortaio o passate al mixer liberano tutto il loro profumo arricchendo non solo infusi e tisane ma moltissimi piatti, dalla selvaggina al pesce, a cui regala un sapore particolarmente raffinato. Maturano in circa 3 anni e si raccolgono durante il periodo autunnale. Usale abbastanza velocemente, perché il loro aroma si disperde rapidamente, anche se sono ben conservate.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata