ricetta timballo-agli-asparagi

Timballo agli asparagi

Una ricetta sontuosa e scenografica quella del timballo agli asparagi, la cui preparazione richiede un'attenzione particolare nei diversi passaggi, che qui vi illustriamo passo-passo perché tutto sia più facile. Preparate la pasta, poi il ripieno, formate i tagliolini e componete il timballo, poi cuocetelo in forno e infine portatelo in tavola con una base di salsa agli spinaci novelli e un decoro di prosciutto crudo e grana padano a scaglie. Sarà un successone!

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Cottura
    40 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Timballo agli asparagi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparate la pasta. Setacciate le farine sulla spianatoia, formate al centro un incavo e in questo rompete le uova. Lavorate gli ingredienti con poca acqua tiepida fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla e fatela riposare per 30' in un telo umido. Intanto, scottate i pomodori per la decorazione; pelateli, tagliateli a cubetti, metteteli in una ciotola, conditeli con sale, pepe e olio e lasciateli insaporire.

    Preparate il ripieno. Pulite gli asparagi, eliminando la parte più dura dei gambi e gli eventuali filamenti, e cuoceteli a vapore per qualche minuto. Tritate fine una cipolla in una padella con un filo d'olio caldo; quindi unite gli asparagi e fateli saltare per 3-4 minuti. Lasciate raffreddare, togliete gli asparagi dalla padella, separate le punte e riducete a dadini i gambi.

    Raccogliete le punte e i dadini in una ciotola, aggiungete il soffritto di cipolla, 100 g di grana padano grattugiato, i tuorli e il mascarpone lasciato ammorbidire a temperatura ambiente; salate, pepate e mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo. Se vi piace più cremoso, frullate i gambi degli asparagi con un po' dell'acqua che avete usato per cuocerli a vapore, prima di mescolarli agli altri ingredienti.

    Stendete la pasta a sfoglie sottili; arrotolatene metà e tagliatele a strisce di 3-4 mm per formare i tagliolini; lessateli al dente e conditeli con la farcia preparata. Dividete le sfoglie restanti in quadrati di 15 cm, scottateli in una pentola bassa piena d'acqua bollente salata a cui avrete aggiunto 2 cucchiai d'olio, scolateli, fermate la cottura e lasciateli raffreddare.

    Foderate uno stampo da zuccotto imburrato con i quadrati di pasta, sovrapponendoli un po' e facendoli sbordare; riempitelo con i tagliolini, cospargete con 500 grammi di grana grattugiato e ribattete la pasta eccedente sul ripieno, per coprirlo. Spennellate con burro fuso, cospargete con altri 500 gr di grana e infornate a 180°C per 30 minuti.

    Nel frattempo, preparate la salsa. Lavate gli spinacini e saltateli in una padella con un filo d'olio e l'aglio. Fateli intiepidire, frullateli con mezzo dl di olio, sale e poca acqua, fino ad avere una salsa omogenea. Rosolate il prosciutto crudo tagliato a striscioline in padella senza condimento.

    Sformate il timballo sul piatto di portata, guarnitelo con il prosciutto e 40 g di scaglie di grana padano. Servitelo con la salsa di spinaci e la dadolata di pomodoro.

    Riproduzione riservata