Tiella tarantina

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tiella tarantina


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di patate
    un kg di cozze
    2 cipolle
    400 g di pomodori perini maturi
    250 g di riso
    2 zucchine grosse
    un mazzetto di basilico
    3 cucchiai parmigiano reggiano grattugiato
    olio extravergine di oliva
    pepe nero di mulinello
    sale

    Sbucciate le patate e la cipolla, spuntate le zucchine; tagliate le verdure a fettine sottili. Tagliate a rondelle i pomodori. Fate aprire le cozze a fuoco vivo per qualche minuto; toglietele dalla padella mano a mano che si aprono (non devono cuocere troppo). Staccate ed eliminate la parte superiore vuota di ogni bivalve, lasciando i molluschi nell'altra metà. Raccogliete il liquido di cottura in una ciotola. Versate un filo di olio sul fondo di un'ampia teglia da forno a bordi alti di forma rotonda e disponetevi le verdure a strati: prima le cipolle, poi le zucchine e quindi le patate; salate e pepate ogni strato. Sopra le patate allineate le mezze cozze con il mollusco, cospargetele di riso e versateci sopra l'acqua di cottura filtrata. Scaldate il forno a 200°. Completate la tiella con uno strato di fettine di pomodoro, cospargetelo di parmigiano grattugiato, guarnite con foglie di basilico e condite con abbondante olio. Coprite la teglia con un foglio di alluminio e infornate. Abbassate la temperatura a 180° e cuocete per 45 minuti (a metà cottura eliminate l'alluminio). Servite la tiella calda o a temperatura ambiente, a piacere.

    <<>>
    "Lo Zen non confonde la spiritualità con il pensare a Dio mentre uno sta pelando le patate. La spiritualità Zen è solamente il pelare le patate"

    Alan W. Watts, filosofo e scrittore, da La Via dello Zen, (1957)

    di SALE&PEPE COLLECTION Riproduzione riservata