tian-di-patate-e-carciofi

Tian di patate e carciofi

  • Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    30 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tian di patate e carciofi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Il tian di patate e carciofi è un secondo piatto di origine provenzale, il cui nome trae origine dalla teglia in terracotta con cui in passato si cuoceva questo pasto. Volendo potete sostituire i carciofi con altre verdure a vostro piacimento, per esempio andrebbero benissimo i funghi, oppure melanzane, peperoni.

    Preparazione

    1) Prepara le verdure. Sbuccia 3 patate medie, tagliale a fettine spesse circa 1/2 cm e lessale per 5 minuti in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Elimina le foglie esterne più dure dei 6 carciofi. Privali delle punte e del gambo e arrotondane i fondi con un coltellino. Dividili a metà, nel senso della lunghezza, elimina l'eventuale fieno interno e tagliali a spicchietti. Tuffali, man mano, in una ciotola con acqua fredda acidulata con il succo di limone, sgocciolali e lessali in acqua bollente salata per 5 minuti.

    2) Fai il composto. Trita al mixer 100 g di mollica di pane fresca spezzettata con 50 g di pinoli, 50 g di pecorino romano grattugiato, una manciata di foglie di 1 mazzetto di prezzemolo, le foglie di 3 rametti di menta, metà delle olive e 1 pizzico di sale. Sgocciola patate e carciofi e lasciali raffreddare.

    3) Completa e servi. Ungi leggermente d'olio una pirofila, disponici le patate e i carciofi a fettine, alternandoli e accavallandoli leggermente fra loro. Distribuiscici sopra il trito preparato, condisci il tutto con un filo di olio extravergine e cuoci il tian in forno già caldo a 200 °C per 20 minuti. Sforna, completa con le 10 olive taggiasche snocciolate rimaste e un pizzico di peperoncino e servi.

    Riproduzione riservata