tajine-di-agnello-alle-prugne

Tajine di agnello alle prugne

  • Procedura
    45 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tajine di agnello alle prugne

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Il tajine di agnello alle prugne, piatto tipico marocchino, è una perfetta combinazione di carni d'agnello, spezie e frutta secca sapientemente dosati in un equilibrio tipico della cucina araba, in particolare delle regioni del Maghreb. Il nome di questo piatto deriva dalla famosa casseruola in terracotta e dalla specifica tecnica di cottura che la contraddistingue: una tecnica che riesce a mantenere intatti i sapori e i profumi della carne, esaltandoli al massimo.

    Preparazione

    1) Mettete 200 g di prugne secche in un pentolino con acqua tiepida e lasciatele ammorbidire per mezz'ora. Unite 1 stecca di cannella di 4 cm e 1 cucchiaio di zucchero e fatele sobbollire per 10 minuti, versando altra acqua calda, se necessario, in modo che le prugne siano sempre coperte.

    2) Sbucciate 2 spicchi di aglio e 1 cipolla, tritateli e soffriggeteli in una casseruola che possa andare anche in forno con 5 cucchiai d'olio con mezzo cucchiaino di zenzero in polvere e mezza bustina di zafferano. In Marocco si usa una casseruola di terracotta con coperchio conico che si chiama tajine, da cui prendono il nome questo e altri piatti che in essa vengono cucinati.

    3) Unite 700 g di spalla di agnello tagliata a pezzi al soffritto e rosolatela a fiamma vivace per 10 minuti, mescolando in continuazione. Aggiungete anche le prugne con il loro liquido di cottura, salate, coprite il recipiente e mettetelo nel forno a 180° per un'ora e mezzo.

    4) Intanto friggete 50 g di mandorle pelate in un padellino con l'olio restante, fino a quando saranno dorate; quindi, tostate 1 cucchiaio di semi di sesamo in un padellino antiaderente senza condimento. Trasferite la carne in un piatto da portata, cospargetela con i semi di sesamo tostati, guarnitela con le mandorle fritte e servite subito.

    Riproduzione riservata