Tagliolini con un ricco ragù di mare

4/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile
Tagliolini con un ricco ragù di mare
La trovi anche su:
  • 1) Preparate Il pesce. Incidete la pescatrice lungo l'osso centrale e toglietelo, in modo da ottenere 2 filetti. Lavateli, asciugateli e tagliateli a dadini. Lavate i calamari (le seppioline o i totani), tagliateli a dadini e disponeteli in un'altra ciotola.

  • 2) Sgusciate i gamberi. Staccate i gusci ai gamberi ed eliminate il filetto nero sul dorso. Lavateli, asciugateli, tagliateli a pezzetti. Mettete i gusci in un pentolino con 2 bicchieri di brodo (di pesce o vegetale) e portate a ebollizione.

  • 3) Cuocete. Soffriggete gli scalogni tritati con 4 cucchiai di olio. Bagnateli con 1/2 bicchiere di vino e cuocete per 5-10 minuti. Togliete dalla padella 2/3 dello scalogno e tenetelo da parte. Unite i gamberi al fondo di cottura e dopo 1 minuto toglieteli dal recipiente. Mettete in padella 1/3 dello scalogno tenuto da parte e cuocete per 1 minuto la pescatrice. Toglietela, mettete al suo posto lo scalogno rimasto, un filo di olio, il concentrato diluito nel liquido delle vongole filtrato e cuocetevi i calamari per 40 minuti. Riunite nella stessa padella gamberi e pescatrice, le vongole e il pomodoro scottato, privato di pelle e semi e tagliato a pezzetti.

  • 4) Lessate la pasta. Cuocete i tagliolini in acqua bollente salata. Scolateli, senza sgocciolarli troppo, trasferiteli nella padella con il ragù, unite un filo di olio, un ciuffo di prezzemolo tritato. 

  • 5) Servite i tagliolini con un ricco ragù di mare

di IN TAVOLA Riproduzione riservata