strapazzate-con-pane-e-piselli

Uova strapazzate con pane e piselli

  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Uova strapazzate con pane e piselli

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Le uova sono buone in qualsiasi modo, anche semplicemente fritte in padella. In questa ricetta te le proponiamo strapazzate con pane e piselli. Una piatto semplicissimo, facile e veloce da cucinare, pronto in tavola in pochi minuti e adatto anche a chi segue un regime alimentare vegetariano.

    Preparazione

    1) Tosta 2 fette di pane casereccio (anche un po' raffermo) da entrambi i lati sotto il grill del forno. Spennellale con olio extravergine e tagliale a cubetti di 1 cm di lato. 

    2) Spella 1 cipolla, tritala e rosolala a fuoco basso in una padella con 20 g di burro. Aggiungi 200 g di piselli sgranati (freschi o surgelati) e prosegui la cottura per 4-5 minuti unendo, se necessario, poco brodo vegetale caldo. Regola di sale e pepe e spegni.

    3) Sbatti 6 uova con sale e pepe. Sciogli a fuoco basso 20 g di burro in un'altra padella antiaderente con sotto uno spargifiamma. Versa le uova nella padella, unisci i piselli con il loro fondo di cottura e i crostini, fai rapprendere le uova, mescolando spesso con un cucchiaio di legno per staccare dal fondo le uova rapprese.

    4) Quando le uova strapazzati risulteranno addensate, ma ancora cremose, spegni. Spolverizza il piatto con prezzemolo tritato e servi in tavola.

    Riproduzione riservata