sformato-di-indivia-e-patate-dolci

Sformato di indivia e patate dolci

  • Procedura
    1 ora 10 minuti
  • Cottura
    55 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Sformato di indivia e patate dolci

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Sformato di indivia e patate dolci

    La trovi anche su:

    Leggeri ma sfiziosi, i tortini di verdure sono sempre un ottimo secondo piatto! Lo sformato di indivia e patate dolci in particolare stupirà i tuoi ospiti con il suo sapore "complesso" che dosa e mescola con sapienza il dolce delle batate all'amaro dell'insalata belga. La ricetta, molto facile, è poi adatta anche per un menù vegetariano.  

    Preparazione

    1) Cuoci le verdure. Sbuccia le patate, tagliale a pezzi grossi, tuffale in abbondante acqua bollente salata e cuocile per circa 30 minuti, finché saranno tenere.Sgocciolale e passale allo schiacciapatate mentre sono ancora calde. Condiscile con 1 cucchiaio raso di curry, 20 g di burro, sale e pepe. Pulisci e taglia i cespi di indivia in 4, nel senso della lunghezza; tuffali per un istante in una pentola con abbondante acqua bollente salata, poi sgocciolali e raffreddali sotto un getto di acqua fredda.

    2) Stufa l'indivia. Fai fondere in una padella 20 g di burro, unisci lo spicchio d'aglio tagliato a metà, rosolalo finché sarà dorato ed eliminalo. Aggiungi l'indivia e i pinoli, fai insaporire, unisci l'uvetta e 3 cucchai di acqua, sala e pepa; copri e fai stufare a fiamma bassa per 10 minuti, girando un paio di volte l'indivia durante la cottura.

    3) Cuoci e servi. Mescola la farina con 25 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, i pistacchi tritati grossolanamente, il pangrattato, 1 pizzico di sale e l'emmentaler. Ungi una pirofila con il burro rimasto, disponi uno strato uniforme di patate dolci , mettici sopral'indivia e distribuisci il composto di pistacchi e pangrattato. Cuoci in forno già caldo a 200°C per circa 25 minuti, finché la superficie sarà dorata.

    Riproduzione riservata