Idee in cucina

Saltimbocca alla romana

4/5
  • Procedura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Saltimbocca alla romana


    invia tramite email stampa la lista
    Saltimbocca alla romana
    La trovi anche su:

    Secondo di carne sfizioso tanto facile quanto veloce da cucinare, i saltimbocca alla romana sono un piatto della tradizione laziale che ad oggi è sempre amato e più che mai sempre attuale. Si dice che siano così buoni che viene voglia di farli saltare subito in bocca: da qui il nome. Puoi prepararlo con la fesa di vitello, il prosciutto e la salvia (come vuole la ricetta originale) oppure con del tacchino o della lonza, della pancetta o della mortadella, del basilico o del rosmarino: il risultato sarà comunque ottimo!

    Ecco qui di seguito una ricetta semplicissima, provala subito, oppure dai un'occhiata alle altre varianti online su Donna Moderna come i saltimbocca di filetto di maiale o i saltimbocca di petto di pollo con salame. Più economici e altrettanto sfiziosi.

    Preparazione

    1) Prepara la carne. Con un paio di forbici, elimina le eventuali parti grasse e i nervetti da 400 g di fesa di vitello a fette. Metti le bistecche, una alla volta, tra 2 fogli di carta da forno bagnati e strizzati e appiattiscile leggermente con un batticarne, facendo però molta attenzione a non romperle. Quandi taglia la carne a pezzetti, in modo da ottenere delle fettine più piccole e possibilmente di uguali dimensioni.

    2) Prepara il salume. Taglia anche 8 fette di prosciutto crudo a metà oppure in quarti, in modo tale che diventino di una misura il più possibile simile a quella della carne fresca (in alternativa, se molto sottili, puoi piegare le fette in 2 o 4 parti).

    3) Assembla i saltimbocca. Stendi le fettine di carne di vitello preparate sul tagliere, disponi su ciascuna 1 fettina di prosciutto. Lava e asciuga 1 rametto di salvia e completa ciascun saltimbocca con 2 foglie. Fissa tutti gli ingredienti alla carne infilzandoli con gli stecchini, fai in modo di "agganciare" i 3 strati (scaloppina, prosciutto e salvia) proprio come se stessi utilizzando uno spillo.

    4) Cuoci in padella. Sciogli 30 g di burro in una padella larga, unisci i saltimbocca alla romana. Regola di sale e pepe, solo se necessario, tieni conto che il prosciutto è già saporito. Per fare in modo che i 3 ingredienti diventino un tutt’uno, rosolateli prima dal lato guarnito e non farli cuocere di più di 4-5 minuti, girandoli ovviamente a metà cottura. Una volta pronti, sgocciolali e tienili in caldo.

    5) Completa e servi. Aggiungi 1/2 bicchiere di vino bianco secco nella padella con il sugo di cottura delle scaloppine e cuoci la salsa per qualche istante, finché risulterà leggermente addensata. Amalgama i 10 g di burro rimasti a fiocchetti, mescolando con una piccola frusta o una forchetta. Trasferisci i saltimbocca in un piatto da portata caldo, irrorali con la salsina preparata e servili subito.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata