Idee in cucina

Rotolini di crepes ricotta e spinaci

5/5
  • Procedura 1 ora 5 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Rotolini di crepes ricotta e spinaci


    invia tramite email stampa la lista
    Rotolini di crepes ricotta e spinaci
    La trovi anche su:

    Preparazione

    1) Pulisci e lava sotto acqua corrente 500 g di spinaci freschi, poi falli cuocere in padella con la sola acqua di vegetazione per 5 minuti e, a fine cottura, regola di sale. Sgocciolali e tritali, poi amalgamali a 300 g di ricotta e a 60 g di parmigiano grattugiato; aggiungi un pizzico di noce moscata, regola di sale e pepe.

    2) Accendi il forno a 220° C. Mentre si riscalda, stendi 6 crêpes sul piano di lavoro e versa al centro di ognuna un po' del ripieno alla ricotta e spinaci preparato. Distribuiscilo su tutta la lunghezza delle crêpes, arrotolale e tagliale a tronchetti di circa 4 cm.

    3) Imburra una pirofila, copri il fondo con 2/3 della besciamella e disponici i tronchetti di crepes in verticale, affiancandoli in modo che non resti spazio tra uno e l'altro. Vela le crespelle in superficie con la besciamella rimasta, spolverizza con il resto del parmigiano, unisci 30 g di burro a fiocchetti e cuoci in forno già caldo per 20 minuti.


    Delicati mini cannelloni di crêpes farciti con il classico ripieno di magro di ricotta e spinaci: un primo piatto al forno semplice ma delizioso, perfetto per un pranzo della domenica in famiglia come una cena del sabato sera tra amici ma anche il buffet di un'occasione importante (a Natale come CapodannoPasqua e Pasquetta).

    Per preparare le crepes fatte in casa poni in una ciotola 120 g di farina, 1 uovo e 25 g di burro fuso, unisci 2,5 dl di latte freddo, poco alla volta e mescola bene per evitare che si formino grumi. Fai riposare in frigo per 30 minuti quindi scalda una padella di 22 cm di diametro, imburrala, versavi 4 cucchiai di pastella ruotandola per farla distribuire bene. Cuoci per 2 minuti e, quando la crêpe si staccherà dal fondo, girala e cuocila sull’altro lato. Dovresti ottenere in questo modo il doppio delle crepes necessarie per questo piatto. Non le usi tutte? Non preoccuparti: le crepes (debitamente distanziate con dei dischi di carta da forno e protette con un  sacchetto gelo) si conservano in freezer per ben 3 mesi.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata