Crepes: la ricetta base

Crepes e crespelle: la ricetta base

  • Procedura
    40 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Crepes e crespelle: la ricetta base

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Ti bastano uova, latte, burro e farina per creare in pochi minuti una merenda sfiziosa o la base di una teglia di crespelle: impara a preparare con le tue mani delle perfette crepes fatte in casa. Ti basta seguire questa ricetta step by step (a prova di principiante!) per imparare a mettere in pratica le regole fondamentali e i segreti di una cottura uniforme veloce. 

    Per portare in tavola crepes particolari, puoi usare metà farina di grano tenero e metà farina di grano saraceno, in stile galette bretonne tradizionale, oppure puoi farle con farina integrale, farina di castagne o farina di ceci, sempre mescolando in parti uguali la farina bianca classica e quella prescelta. O ancora puoi addizionare la pastella con un trito profumatissimo di erbe aromatiche, una bustina di zafferano oppure mezzo cucchiaino di curcuma o curry.

    Se vuoi creare delle crepes dolci puoi inoltre decidere di addolcire la pastella con 2 cucchiai di zucchero. Fai attenzione però al ripieno che con cui hai intenzione di servirle in tavola: sì con cioccolato fondente, frutta fresca, marmellata di agrumi e ricotta; meglio evitare con la classica confettura o il miele.

    Preparazione

    Sciogli circa 40 g di burro a fuoco bassissimo o a bagnomaria e lascialo raffreddare. Versa 125 g di farina 00 in una ciotola, setacciandola per non formare grumi. Mescola con la frusta, versando a filo 2,5 dl di latte a temperatura ambiente. Alterna al latte le 3 uova, sgusciale 1 alla volta; quindi unisci 1 cucchiaio di burro fuso e il pizzico di sale. Continua a mescolare la pastella, senza montarla, fino a ottenere un composto liscio. Se dovessero formarsi grumi, passa la pastella attraverso un colino a maglie fitte. Copri con la pellicola e fai riposare in frigorifero per 30 minuti.

    Scalda una padella antiaderente a fuoco medio e spennellala con un velo di burro fuso. Se non hai un pennello in silicone, usa un foglio di carta da cucina appallottolato. Mescola ancora per un istante la pastella e versane un mestolino nella padella ben calda, facendola allo stesso tempo roteare velocemente, in modo che il fondo venga ricoperto completamente da un velo sottile e uniforme di pastella. Per formare alla perfezione le tue crepes puoi usare anche l'apposito attrezzo detto "crêpière": ne esistono diversi tipi, quello più pratico è leggermente convesso.

    Cuoci per 1 minuto scarso, finché i bordi tenderanno ad arricciarsi, poi gira la crepe alzando un pezzetto di bordo e capovolgila con le mani nude bagnate oppure con una spatola. Se sei particolarmente abile, falla saltare, girandola allo stesso tempo altrimenti aiutatai con un piatto piano o un coperchio.

    Cuoci la crepe 1 minuto anche sul secondo lato. Prosegui allo stesso modo, fino a esaurire tutta la pastellascaldando bene la padella e spennellandola di burro ogni volta. Con queste dosi si ottengono circa 12-14 crepes di 16-18 cm di diametro.

    Se vuoi, puoi preparare le crepes in anticipo (anche raddoppiando o triplicando le dosi) e conservarle: impilale man mano una sull’altra, intervallandole con foglietti di carta da forno, e riponile al fresco. In frigorifero durano fino a 2-3 giorni mentre in freezer correttamente congelate e protette in un contenitore o in un sacchetto gelo si conservano sino a 3 mesi. Quando ne avrai bisogno ti basterà lasciarle scongelare a temperatura ambiente.

    Prova a gustare le tue crepes fatte in casa arrotolate a sigaro con goloso ripieno alla Nutella ® oppure clicca qui per scoprire tante idee salate. Sono una più buona dell'altra!

    Riproduzione riservata